Barcellona pronto al ribaltone, c’è l’ammissione ufficiale

Barcellona sconfitto contro il Benfica
Barcellona (Getty Images)

Il Barcellona ha perso per 3-0 contro il Benfica questa sera. Koeman a termine della gara si è soffermato sul suo futuro.

E’ crisi nera per il Barcellona dopo la sconfitta di questa sera per 3-0 contro il Benfica in Champions League. I catalani sono caduti grazie alla doppietta di Darwin Nunez ed alla rete siglata da Rafa Silva. Dopo le prime due giornate, i blaugrana sono incredibilmente ultimi nel proprio girone con zero punti.

La squadra di Koeman dista quattro punti dal secondo posto occupato proprio dal Benfica, mentre è lontana già sei punti dal Bayern Monaco capolista. Il Barcellona non era mai partito così male in Champions League. La situazione di Koeman già era in bilico e si attendono degli aggiornamenti sul suo eventuale esonero.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Koeman dà indicazioni
Koeman (Getty Images)

Barcellona, Koeman: “Sento la fiducia dei calciatori, ma dal club non lo so”

E’ lo stesso tecnico olandese a parlare di un suo presunto esonero a termine della gara contro il Benfica: “Il mio futuro? Non è nelle mie mani, non posso dire nulla perché non so il pensiero della società su questo determinato aspetto. La colpa è sempre dell’allenatore, ma dobbiamo chiedere di più anche ai calciatori”.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, una serata da record per Chiesa: raggiunto Del Piero

Koeaman hai poi continuato il suo intervento: “Sento il totale supporto dei miei giocatori, ma dal club non lo so. Abbiamo giocato bene fino al gol del 2-0. Possiamo ancora passare se vinciamo le due gare contro la Dinamo Kiev e se il Bayern gioca contro il Benfica così come ha fatto contro di noi”.