Le richieste di Vlahovic avvicinano la Juve e fanno infuriare Commisso

Vlahovic in campo
Vlahovic (Getty Images)

Vlahovic non rinnova ed avvicina sempre di più la Juventus. Stavolta Commisso può spazientirsi davvero: rischia di saltare la trattativa.

Rocco Commisso e la sua Fiorentina sono al lavoro per provare a blindare Dusan Vlahovic. Con un contratto in scadenza a giugno 2023, l’attaccante viola non ha ancora deciso di legarsi definitivamente al club toscano. Il motivo? Probabilmente gli interessamenti dei top club che, dopo l’ultima stagione, sono piombati con prepotenza sul suo cartellino. Tra questi c’è anche la Juventus che monitora con particolare attenzione la situazione. La Fiorentina lo vuole e lo aspetta; la rottura non c’è ancora, ma il patron del club sta per perdere la pazienza. In un’intervista rilasciata ai microfoni di ‘DAZN’ qualche giorno fa, Commisso ha raccontato le ultime circa la trattativa.

Commisso saluta i tifosi
Rocco Commisso, Fiorentina (Getty Images)

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Calciomercato Juventus, Vlahovic non rinnova ancora

L’accordo manca e, come riferisce oggi ‘Sky Sport’, la trattativa si sta complicando sempre di più. Gli agenti del calciatore avrebbero avanzato nuove richieste che sembrano cozzare con l’offerta del club. I viola hanno messo sul piatto ben 4 milioni di euro netti a stagione, 2 milioni e mezzo di bonus per i procuratore del calciatore al momento della firma ed una clausola rescissoria da 80 milioni di euro.

LEGGI ANCHE >>> Lutto in Ligue 1: è morto l’ex presidente del club

Cifre che non sembrano stare bene al calciatore ed ai suoi procuratori. E’, ancora una volta, muro contro muro. Con la differenza che ora Commissio inizia a spazientirsi davvero.