Lutto in Ligue 1: è morto l’ex presidente del club

I tifosi dell'Olympique Marsiglia danno le spalle al rettangolo di gioco durante una partita della loro squadra
Tifosi Olympique Marsiglia (Getty Images)

Il presidente del periodo d’oro dell’Olympique Marsiglia, Bernard Tapie, è morto all’età di 78 dopo aver lottato contro una dura malattia

Lutto nel mondo del calcio, in particolare quello francese. Il paese transalpino piange la scomparsa di Bernard Tapie. Un nome che forse non dirà molto ai più giovani ma probabilmente ricordato dai più grandi, soprattutto dai tifosi del Milan.
Tapie, infatti, è stato il presidente dell’Olympique Marsiglia capace di vincere la prima edizione della Champions League (nuova denominazione) del 1993 quando riuscì nell’impresa di battere in finale il temibile Milan allenato da Fabio Capello.
L’uomo aveva 78 anni ed è stato anche ministro francese. E’ morto dopo una lunga malattia, come si apprende dai media francesi. Era maggiore azionista del quotidiano di Marsiglia, La Provence. Testata al quale la famiglia ha confermato la morte di Bernard Tapie.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Tapie posa con la famiglia in occasione di un evento Gucci nel 2013
Bernard Tapie con la famiglia (Getty Images)

Olympique Marsiglia, scomparso all’età di 78 anni Bernard Tapie: è stato anche proprietario dell’Adidas

Bernard Tapie è stata una figura eclettica. Parlamentare con il partito socialista francese, è stato inoltre anche il proprietario dell’Adidas dal 1990 al 1993.
La sua avventura nell’Olympique Marsiglia è cominciata nel 1986 e si è conclusa nel 1994. Un’esperienza fortunata poiché con lui come presidente la squadra vinse quattro campionati consecutivi, una coppa di Francia ma soprattutto la Champions League del 1993. In quella circostanza, i focesi si imposero di misura al Milan di Capello. La finale giocata all’Olympiastadion di Monaco di Baviera venne decisa da una marcatura dal difensore Basile Boli.
Un’altra finale nella massima competizione per club, allora ancora chiamata Coppa dei Campioni, era terminata male invece nel 1991. In quella circostanza, i focesi sono stati sconfitti in finale ai calci di rigore dalla Stella Rossa.
Nel suo Marsiglia hanno giocato calciatori come Papin, Deschamps, Desailly e Barthez.
Tornò nel club poi nel 2001 come direttore sportivo. Parentesi conclusa un anno più tardi.

LEGGI ANCHE >>> Atalanta-Milan, la doppia buona notizia che fa esaltare Pioli

Tapia si è fatto conoscere pure agli appassionati di cinema. Ha avuto ruoli in alcuni film. Questo pomeriggio, la squadra di Jorge Sampaoli ha l’occasione di tributargli un successo in occasione della sfida di campionato in casa del Lille.