“Li stanno massacrando”: Di Canio non ci sta, lo sfogo in diretta tv

Paolo Di Canio guarda tv
Paolo Di Canio (Getty Images)

Di Canio ha parlato della deviazione di Metip sul gol del City contro il Liverpool: alcune regole, per lui, stanno rovinando il calcio.

Paolo Di Canio, in diretta tv a ‘Sky Sport’, ha parlato della deviazione decisiva e sfortunata di Joel Matip in occasione del secondo gol segnato dal Manchester City. All’81’, infatti, Kevin De Bruyne ha messo a segno il gol del definitivo 2-2, strappando un pareggio al Liverpool e un punto importante per la classifica di Premier League.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Matip corre Liverpool
Joel Matip (Getty Images)

Di Canio parla delle nuove regole del calcio che, secondo lui, stanno ‘massacrando’ il ruolo dei difensori

Questo il pensiero di Di Canio in merito a quanto successo in Premier League in Liverpool-Manchester City. Un ragionamento, il suo, che poi si allarga al mondo del calcio contemporaneo e ad alcune nuove regole imposte: “Matip non fa l’autorete con le braccia dietro la schiena, solo in quel momento. Dal cross di Foden è già con le braccia dietro, in tutto il tempo. Queste regole hanno un po’ massacrato il calcio“.

LEGGI ANCHE >>> “Siamo sotto attacco, guardate”: esplode l’avvocato della Lazio, frecciata a Mou

Ha poi proseguito affermando: “Io immagino gli attaccanti del passato che avrebbero fatto in questo periodo. I giocatori non ti si avvicinano perché hanno le braccia dietro. Così, meccanicamente, quanto si può muovere l’anca? Con le braccia aperte si può saltare. Questa postura ha rovinato il calcio, queste regole stanno rovinando tutto“.