“Lo chiedi per davvero?”: Depay irritato per la domanda sul Barcellona

Depay deluso
Depay (Getty Images)

Il Barcellona è in profonda crisi. Depay è rimasto sorpeso quando gli hanno chiesto se fosse pentito della sua nuova esperienza.

Il Barcellona sta attraversando uno dei momenti più critici della sua storia. Il club catalano ha dovuto dire addio a Messi ed è inondato di debiti. Le cose non vanno meglio neanche dal punto di vista tecnico, visto che il team guidato da Koeman è in profonda crisi sia in campionato che in Champions League.

I blaugrana sono settimi in classifica in Liga, ma hanno una gara in meno rispetto alle due squadre di Madrid. Domenica il Barcellona è stato nettamente sconfitto dall‘Atletico Madrid. La situazione più grave è in Champions League dove i catalani hanno zero punti dopo le prime due giornate della fase a gironi. L’esonero, anche se è arrivata la conferma momentanea di Laporta, di Koeman è sempre più vicino.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Depay con il pallone
Depay (Getty Images)

Depay sul Barcellona: “Non mi pentirò mai di aver scelto la squadra catalana”

Depay è arrivato al Barcellona la scorsa estate e durante un’intervista ad ‘ESPN’ è rimasto scioccato quando gli hanno chiesto se fosse pentito del trasferimento nel club iberico: “Lo chiedi per davvero? E’ il Barcellona. Non credo che tu sappia quanto sia grande questo club e cosa significhi per un calciatore giocare in una squadra del genere”.

LEGGI ANCHE >>> Milan, dopo il danno anche la beffa: la decisione ufficiale della Uefa

L’olandede ha poi continuato il suo intervento: “Non me pentirò mai. Nonostante i risulati poco soddisfacenti, sono contento di giocare nel Barcellona“. Depay è una delle poche note liete per i blaugrana di questo inizio di stagione. L’ex Lione ha giocato cinque partite dove ha segnato tre gol e fornito anche un assist vincente.