“Doppia tegola”: Italia-Belgio, la notizia che cambierà la giornata di Chiellini

Nations League logo, Italia-Belgio
Nations League logo (Getty Images)

Guai in arrivo in vista di Italia-Belgio, finale che deciderà il terzo ed il quarto posto di Nations League. Out Lukaku ed Hazard.

Il commissario tecnico del Belgio Roberto Martinez è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della gara in programma domani alle ore 15:00. Ecco quanto dichiarato nell’incontro con la stampa: “Hazard e Lukaku sono in una condizione fisica simile. Entrambi hanno avuto un sovraccarico muscolare. Qui non abbiamo avuto le strutture per fare il nostro solito lavoro medico. Tutti e due torneranno in Belgio per tornare al meglio nei loro club. Thomas Meunier, invece, ha avuto un problema diverso, al polpaccio”.

Lukaku alza le braccia al cielo

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Italia-Belgio, il CT Martinez in conferenza

Poi prosegue: “Noi siamo venuti qui per vincere la Nations League, ma da domani inizierà il nuovo ciclo per preparare al meglio il Mondiale in Qatar. Domani contro l’Italia non faremo tanti cambi, ma solo per non stravolgere tutto. Dobbiamo tornare ai primi 45 minuti con la Francia”.

LEGGI ANCHE >>> Un attaccante rischia di saltare Italia-Belgio di Nations League

“Domani ci saranno dei cambi. Non ci saranno Lukaku ed Hazard, ma analizzeremo tutti i giocatori. Scenderà in campo chi è pronto. Come stanno Lukaku e Hazard? E’ una questione medica. Abbiamo la sensazione che non siano al 100% per scendere in campo. Poi per il resto non so quale sarà l’evoluzione di questi infortuni. Se saranno disponibili per la prima gara dei rispettivi club dipende dall’evoluzione degli infortuni, ma non è certo lo stesso infortunio che ha subito Meunier”.

LEGGI ANCHE >>> Milan, finalmente una buona notizia per Pioli: c’è l’attaccante

Una notizia che migliora senza dubbio la giornata di Giorgio Chiellini e compagni. I difensori della Nazionale italiana di Roberto Mancini hanno sicuramente due problemi in meno a cui pensare.