Lazio, Sarri pensa alla nuova idea tattica e riecco Zaccagni

Sarri in campo
Maurizio Sarri (Getty Images)

La nuova Lazio di Sarri potrebbe cambiare tema tattico in vista del proseguimento della stagione. Una decisione che potrebbe maturare nel corso delle prossime giornate di campionato

Sarri sarebbe pronto a cambiare faccia alla Lazio dopo le ultime settimane decisamente deludenti. Il tecnico biancoceleste potrebbe valutare concretamente il passaggio al 4-2-3-1 abbandonando definitivamente il 4-3-3. Il nuovo modulo potrebbe garantire ai biancocelesti maggiore equilibrio e maggiore spinta sugli esterni, ma non mancherà sicuramente grande protezione in mezzo a campo.

Il nuovo modulo della Lazio potrebbe spingere Sarri a valutare un possibile avvicendamento a centrocampo, anche se sarà difficile cambiare l’attuale assetto tattico e l’undici titolare. Occhio, però, al ritorno a disposizione di Zaccagni, il quale potrebbe spingere Sarri a nuove riflessioni.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Lazio, Maurizio Sarri a bordocampo
Maurizio Sarri (Getty Images)

La Lazio di Sarri cambia modulo? Luis Alberto nuovo trequartista

Qualora Sarri dovesse decidere di affidarsi al possibile 4-2-3-1, Luis Alberto sarà avanzato nel ruolo di trequartista con Milinkovic Savic e Lucas Leiva confermati in mezzo al campo. Sugli esterni agiranno Felipe Anderson e Pedro, ma occhio al ritorno di Zaccagni che potrebbe cambiare le gerarchie offensive.

LEGGI ANCHE >>> L’Inter dimentica la crisi: non bada a spese per Lautaro e i sudamericani

Come accennato, Zaccagni potrebbe ritornare a disposizione già dalla prossima giornata di campionato. Sarri potrebbe utilizzarlo sia come esterno destro al posto di Pedro, ma attenzione anche al possibile ruolo da mezz’ala. Il tecnico biancoceleste, in caso di 4-3-3 potrebbe schierare l’ex Verona anche nella posizione di interno di centrocampo aprendo al ballottaggio con Luis Alberto.