“Finirà in tribuna”: la decisione di Pioli che allontana il senatore dal Milan

Milan, Pioli in panchina
Pioli (Getty Images)

Il Milan e l’ennesimo caso pronto a scoppiare: il senatore di Pioli può finire in tribuna, come spiega il giornalista Daniele Garbo

Dopo il caso Donnarumma ed il caso Calhanoglu, il Milan rischia di viverne un altro piuttosto pesante. Franck Kessié è in scadenza contrattuale con i rossoneri il prossimo 30 giugno e, ad oggi, non c’è neanche l’ombra di un possibile rinnovo. Le trattative per il prolungamento del suo patto col Diavolo sono ancora ferme e restano bloccate, in attesa di un segnale.

Un segnale che, però, si fa sempre più lontano. Non solo non giungono novità dall’entourage del calciatore, ma lo stesso Kessié ha iniziato a dar moniti di sofferenza, considerate le ultime prestazioni dell’ivoriano. Le stesse che sono ben diverse da quelle dominanti della scorsa stagione, con l’ex Atalanta che si era dimostrato un punto di forza dell’undici di Stefano Pioli.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Kessié in campo
Kessié (Getty Images)

LEGGI ANCHE >>> “Attenti a Juric…”, il noto presentatore stuzzica il Napoli

Milan, Kessié rischia la tribuna? Garbo non ha dubbi

Ad acuire il giallo legato al rinnovo di Kessié, ci si mette anche lo scenario di un possibile futuro ai margini del rettangolo da gioco. “Il Milan è in qualche modo obbligato a farlo allenare, ma potrebbe comunque scegliere di mandarlo in tribuna”. Parole forti, che il giornalista Daniele Garbo ha pronunciato ai microfoni di ‘Calciomercato.it’, dove ha poi aggiunto: “Ormai credo che tutte le parti si stiano indirizzando verso un addio, al termine di questa stagione”.