Fuori in lacrime: il triste pomeriggio del napoletano al Maradona

Rolando Mandragora esce in lacrime
Rolando Mandragora esce in lacrime (Getty Images)

Brutte notizie per il Torino di Ivan Juric. L’allenatore dei granata ha perso uno dei suoi giocatori, uscito praticamente in lacrime dal rettangolo di gioco del Maradona.

Napoli e Torino stanno animando in questi minuti il pomeriggio del Maradona. La squadra azzurra è alla ricerca di punti per scavalcare nuovamente il Milan e riprendersi il ruolo di capolista. Di fronte, però, c’è un Torino che non ha voglia di interpretare il ruolo di vittima sacrificale, con Ivan Juric che l’ultima volta in quel di Milan ha praticamente strappato al Napoli i punti utili per arrivare alla Champions League.

Partita che fin da primi minuti sta mostrando due squadre in fase di studio, con gli azzurri che hanno già avuto un paio di occasioni importanti, una in particolare con Victor Osimhen. Da segnale, invece, una notizia pessima per i granata dopo pochi minuti dall’inizio del match.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Rolando Mandragora esce in lacrime
Rolando Mandragora esce in lacrime (Getty Images)

Napoli-Torino, infortunio Mandragora: uscito in lacrime

Tra le fila del Torino, infatti, Rolando Mandragora è andato incontro ad un infortunio probabilmente di natura muscolare. Il giocatore si è accasciato a terra, lasciando subito intendere di essere incappato in un problema che non poteva permettergli di proseguire la partita.

LEGGI ANCHE >>>  Il record che lancia il Milan di Pioli verso lo scudetto

Il giocatore è stato costretto ad uscire, con Juric che al suo posto ha lanciato in campo Kone. Una brutta notizia no0n solo per l’allenatore dei granata, ma anche per lo stesso giocatore che da napoletano (nativo di Scampia) avrebbe voluto giocare la partita al massimo delle sue possibilità. Un dispiacere enorme per Mandragora, che ha lasciato il campo praticamente in lacrime. Non tanto il dolore fisico, probabilmente, quanto quello emotivo per una partita che da napoletano ha sempre un sapore speciale.