“Col VAR ci sta andando male”: Milan, lo sfogo dopo la sconfitta in Champions

Calabria si porta le mani al volto
Davide Calabria, Milan (Getty Images)

Le considerazioni di Davide Calabria al termine di Porto-Milan sulla rete messa a segno da Luis Diaz, partendo da una dubbia azione da rivedere al VAR.

Il Milan ha perso la sfida di Champions League contro il Porto, alla terza giornata dei gironi. Un risultato estremamente pesante, che può significare anche una sentenza. I rossoneri di Pioli, infatti, hanno perso tutti i match fino ad ora disputati contro Liverpool, Atlético Madrid e Porto. Ciò significa ultimo posto nel proprio gruppo.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Milan, Calabria dopo il Porto: “Col VAR ci sta andando male”

Calabria in campo col Milan
Davide Calabria, Milan (Getty Images)

Dopo aver perso di misura contro i lusitani, il terzino Davide Calabria da Oporto è intervenuto ai microfoni di ‘Mediaset Infinity+’, commentando la prestazione e ritrovando nel VAR un alibi importante: “Non ci piangiamo addosso. In campionato stiamo facendo bene e dobbiamo continuare così. Dal campo il gol sembrava nascere da un fallo. Ultimamente ci sta andando male col VAR. Gli episodi a metà diventano sempre a sfavore“.

LEGGI ANCHE >>> Dzeko fa lo ‘Sheriff’. Ancora una delusione per il Milan

Nel frattempo però il giocatore del Milan ammette: “Non mi piace trovare scuse. La prestazione dei calciatori c’è stata anche perché altrimenti non s’indosserebbe la maglia del Milan. Poi è chiaro che chi si ritrova in campo dopo un po’ di tempo è fuori forma dopo tanto, è normale. Dispiace perché potevamo e dovevamo fare di più. Se è andata così un motivo ci sarà”.