“È follia pura”: Allegri, l’ultimo attacco arriva da Cassano

Juventus, Allegri dice di no
Massimiliano Allegri (Getty Images)

Cassano e le parole dirette a Massimiliano Allegri: l’ex calciatore non risparmia il tecnico bianconero e lo critica duramente.

Antonio Cassano, come di consueto ospite alla ‘BoboTV’, ha parlato del derby d’Italia che si è svolto ieri sera a San Siro. La sfida tra Inter e Juventus ha fatto molto parlare di sé in queste ultime ore, ma l’ex calciatore ha ‘colpito’ con la sua pioggia di critica per lo più Massimiliano Allegri (non risparmiando, però, neanche Simone Inzaghi). Le scelte per affrontare i nerazzurri non sono state, secondo lui, all’altezza della situazione e hanno ricordato all’ex attaccante anche un avvenimento legato ad Andrea Pirlo, quando era ancora un giocatore del Milan.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Allegri trattiene Chiesa e gli parla
Allegri e Chiesa (Getty Images)

Juve, Cassano critica Allegri: “È uno che non vede i giocatori”

Antonio Cassano ha perciò parlato così, in diretta alla ‘BoboTV’, di Massimiliano Allegri e della sua scelta di tenere in panchina Federico Chiesa fino al 65′: “Vi racconto una cosa: quando arrivai al Milan, Pirlo aveva dei problemi col contratto. Appena ebbe un piccolo problema fisico, Allegri lo mise fuori e iniziò a far giocare Van Bommel davanti alla difesa. Ecco spiegato: Allegri è uno che non vede i giocatori. Per me è follia allo stato puro, non vedere Pirlo è sputare in faccia al calcio“.

LEGGI ANCHE >>> “È il mio più grande rimpianto”: Giroud a cuore aperto sorprende i tifosi

Ho visto una partita bruttissima – ha continuato Cassano – non mi sono piaciute né l’Inter né la Juventus. Dalla Juve me lo posso aspettare, ho sempre detto che non mi piace il suo modo di giocare. Anche l’Inter però non ha giocato bene ieri, mi dispiace per il mio amico Simone Inzaghi, ma i nerazzurri contro Lazio e soprattutto Juventus mi hanno deluso“.