La doppia novità di Allegri in vista di Juventus-Sassuolo: c’è anche Rugani

Allegri dà istruzioni alla sua squadra
Allegri (Getty Images)

Mancano ormai poche ore alla sfida tra Juventus-Sassuolo, match valido per la 10^ giornata di Serie A. Allegri potrebbe valutare due o tre cambi dal primo minuto, pronto anche Rugani

La Juventus è pronta a spingere il piede sull’acceleratore per cercare di confermare l’ottimo periodo di forma dopo il recente pareggio di San Siro contro l’Inter. Allegri si affiderà al solito 4-4-2, ma potrebbe esserci spazio per alcune novità dal primo minuto. Possibile chance da titolare per Perin, il quale potrebbe concedere un turno di riposo a Szczesny.

In difesa certo il ritorno di De Ligt dal primo minuto, ma al suo fianco potrebbe trovar posto Rugani e non Bonucci. Solo panchina per Chiellini. Qualche dubbio anche in mezzo al campo, dove Arthur potrebbe insidiare la titolarità di Locatelli, ma l’ex di turno dovrebbe partire ancora dal primo minuto.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Bastoni Kulusevski corrono
Bastoni e Kulusevski (Getty Images)

Juventus-Sassuolo, le decisioni di Allegri: Perin e Rugani quasi certi del posto

Potrebbero essere proprio Perin e Rugani le due novità di formazione di Allegri in vista del turno infrasettimanale contro il Sassuolo. Fuori dai giochi Bernardeschi per il recente problema alla spalla. Out anche Kean, affaticamento muscolare. In attacco agiranno Dybala e Morata, Chiesa scenderà in campo dal primo minuto, ma in posizione di esterno sinistro. Ecco le probabili formazioni di Juventus-Sassuolo:

LEGGI ANCHE >>> La buona che Pioli e i tifosi del Milan attendevano da undici giorni

JUVENTUS (4-4-2): Perin; Cuadrado, Rugani, de Ligt, De Sciglio; Chiesa, Bentancur, Locatelli, Rabiot; Dybala, Morata.

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Müldür, Ayhan, Ferrari, Rogério; Frattesi, Lopez; Berardi, Raspadori, Traoré; Scamacca.