“Allegri peggio di Pirlo, ora l’esonero”: Juve, rivolta dopo la sconfitta

La Juventus ha perso in casa contro il Sassuolo, subendo l’ultimo gol proprio nel momento di maggior attaccato: la frustrazione dei tifosi.

È finita da poco la sfida disputata all’Allianz Stadium dalla Juventus contro il Sassuolo. Dopo essere andata sotto di un gol segnato da Davide Frattesi, la Juve ha provato a vincerla dopo aver raggiunto il pareggio con Weston McKennie. All’ultimo minuto del recupero, quindi sullo scadere della gara, però, i bianconeri si fanno sorprendere mentre sono in zona d’attacco e Maxime Lopez non perde l’occasione di mettere il sigillo e di portare a casa tre punti fondamentali.

Un’impresa per il Sassuolo, una disfatta per la Juve che provoca così tutta la frustrazione dei propri tifosi. Il primo che viene additato come colpevole, della disfatta di questa sera ma anche e soprattutto del modo di affrontare la stagione da parte della squadra, è Massimiliano Allegri. I tifosi commentano così le scelte del livornese.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Juventus, brutta sconfitta con il Sassuolo: la frustrazione dei tifosi non si è fatta attendere

Al 95′ Maxime Lopez, su una grande apertura di Domenico Berardi, ha segnato stroncando ogni speranza della Juventus. I tifosi bianconeri non ci stanno e la loro reazione, anche stavolta, non si è fatta attendere. La rabbia è tanta, la delusione troppa.

LEGGI ANCHE >>> La nuova regola del calcio che è pronta a restare per sempre

Il colpevole, per la maggior parte dei tifosi bianconeri, è Massimiliano Allegri. Ecco allora cosa è stato scritto nei confronti del tecnico bianconero: “Quest’anno nessuno chiede l’esonero dell’allenatore? Neanche di fronte al fatto che allegri al momento ha fatto meno punti di Pirlo l’anno scorso“. O Ancora: “Attendiamo fiduciosi l’esonero di Allegri“, “A quando l’esonero di Allegri?“.