Roma, Mazzarri non ci sta e recrimina: “Era clamoroso”

Cagliari-Atalanta, Mazzarri a bordo campo
Walter Mazzarri (Getty Images)

Walter Mazzarri non ci sta per quanto avvenuto in Cagliari-Roma e rilascia dure dichiarazioni a ‘Dazn’ nel post-partita.

La polemica per arbitri-VAR torna a farsi sentire anche dopo Cagliari-Roma. I giallorossi hanno vinto in rimonta contro i sardi, padroni di casa, ma il tecnico rossoblù non ha contenuto la sua rabbia nel post-partita ai microfoni di ‘Dazn’. Dopo le forti parole di sfogo rilasciate da Andreazzoli a ‘Sky’, quindi, anche Walter Mazzarri ha voluto dire la sua mostrando tutta la sua rabbia per quanto avvenuto alla Sardegna Arena.

La Roma ha grandi valori. Noi avevamo sei assenze ma i ragazzi meritavamo almeno il pareggio, mi dispiace non averlo ottenuto per errori arbitrali abbastanza evidenti“, queste alcune tra le importanti parole dette dal tecnico del Cagliari.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Marin corre Cagliari
Razvan Marin (Getty Images)

Cagliari, Mazzarri non ci sta: lo sfogo su alcuni episodi contro la Roma

Ecco quindi come ha continuato il proprio discorso Mazzarri su quelli che sarebbero stati, secondo lui, ‘chiari errori arbitrali’: “Dispiace per aver perso su due piazzati, il secondo piazzato non c’era perché c’era fallo su Lykogiannis, quindi non era punizione. C’è stato un errore arbitrale poi ci manca un rigore. Zaniolo si butta dopo. Poi c’è un rigore per noi abbastanza clamoroso, dato che c’è il VAR. Mancini dà la spinta a Pavoletti, lo butta e poi fa finta di cadere, come minimo andava rivisto al VAR“.

LEGGI ANCHE >>> Inter, durissimo sfogo di Andreazzoli: “Questa cosa è clamorosa”

“Quando la squadra gioca così – continua Mazzarrinon mi piace perdere per errori arbitrali, se il VAR c’è e vale per tutti. A Firenze non se n’era accorto nessuno, probabilmente facevamo il 2-2 e sono un po’ arrabbiato per la partita fatta contro una squadra forte, vogliamo essere trattati come gli altri”.