Inter, sì alla cessione di Perisic: due nomi per sostituirlo

Inzaghi elettrico
Inzaghi (LaPresse)

La cessione di Perisic potrebbe entrare concretamente nel vivo già nel corso delle prossime settimane. L’Inter aprirà all’addio del croato in caso di mancato rinnovo immediato

I piani di mercato dell’Inter potrebbero partire dall’addio di Perisic già dalla prossima sessione di mercato invernale. L’esterno croato ha già manifestato il suo desiderio di far ritorno in Bundesliga sponda Borussia Dortmund. Una dichiarazione che potrebbe trovare conferme in caso di mancato rinnovo.

L’Inter proverà a mettere sul piatto la sua nuova proposta nel tentativo di cercare di convincere Perisic a dire sì al rinnovo contrattuale. Tutto si deciderà a gennaio, perchè difficilmente il club nerazzurro deciderà di perdere a zero l’esterno offensivo. Ecco perchè si potrebbe aprire concretamente all’addio.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Perisic esulta
Perisic (Getty Images)

Cessione Perisic, Kostic e Lazzari in pole per sostituirlo

Qualora l’addio di Perisic dovesse concretizzarsi in maniera immediata, l’Inter potrebbe puntare con forte decisione su Kostic, anche se il suo adattamento al 3-5-2 sembrerebbe essere leggermente complicato. Occhio anche all’idea Lazzari, poco affine nel nuovo 4-3-3 di Sarri.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, il colpo dal Sassuolo che non indovinerete mai

L’Inter potrebbe puntare su Lazzarri per la fascia destra con successivo dirottamento di Darmian sulla fascia sinistra. Un’idea decisamente remota, ma che potrebbe trovare nuove conferme qualora Dumfries non dovesse convincere Simone Inzaghi neanche nella seconda parte di stagione.