martedì , 25 Gennaio , 2022, 9:03
Home Calcio Estero PSG, ricominciano i botti: contratto quadriennale in arrivo

PSG, ricominciano i botti: contratto quadriennale in arrivo

Il PSG comincia il 2022 nel migliore dei modi: Marquinhos è pronto alla firma del rinnovo fino al 2026.

Il contratto del difensore Marquinhos con il PSG è in scadenza nel 2024. La società parigina conta molto sul contributo del proprio capitano e per tale ragione intende blindarlo per più tempo possibile. Le parti sono a lavoro per un nuovo legame fino al 2026. Il 27enne ha ancora tutta l’età e anche l’esperienza per continuare a essere un condottiero della formazione parigina.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Marquinhos in City-PSG
Marquinhos in City-PSG (Getty Images)

PSG, si tratta per il rinnovo di Marquinhos fino al 2026

Secondo le informazioni raccolte da ‘TMW’, i contatti tra la dirigenza francese e l’entourage del brasiliano proseguono e sono piuttosto proficui. La sensazione è che l’annuncio del rinnovo possa arrivare a breve, ma al termine della sessione invernale di calciomercato. La volontà tra le parti è comune. D’altronde soltanto qualche settimana fa Leonardo, direttore sportivo del PSG, non aveva fatto troppi giri di parole su Marquinhos e alla domanda sul futuro aveva concretamente risposto: “Resterà qui a vita, non vuole andare via”.

LEGGI ANCHE >>> Juventus-Napoli, ancora un comunicato: Covid, è ufficiale

A nulla quindi sarebbero valse le allettanti proposte dalla Premier League. In particolar modo, si era fatto avanti il Chelsea e pare fosse disposto a versare 72 milioni di sterline nelle casse dei francesi. Tuttavia, come riferito da ‘l’Equipe’, il giocatore e il club non hanno dubitato nel chiudere le porte a tale possibilità già durante la scorsa estate. Nel frattempo si riafferma la lista dei partenti. In primis Mauro Icardi e Rafinha, tra coloro che possono vere più mercato. Si tratta però anche per l’uscita di Abdou Diallo, Layvin Kurzawa, Colin Dagna, Eric Junior Dina-Ebimbe e Sergio Trigo, candidati a lasciare Parigi qualora dovessero giungere proposte allettanti e soddisfacenti.