“Mi sembra evidente…”: PSG, l’ex Inter netto su Donnarumma

L’ex Inter interrogato sull’addio di Donnarumma al Milan si lascia andare ad una semplice considerazione. Per lui non ci sono dubbi.

Donnarumma in questi ultimi mesi è sempre stato al centro dell’attenzione. Dall’addio non proprio sereno al Milan, con tanto di polemiche con i tifosi quando è tornato a San Siro con la nazionale, fino alla dualismo forzato con Keylor Navas al PSG.

Gianluigi Donnarumma
Donnarumma (LaPresse)

A rivangare le polemiche circa il suo addio ai rossoneri ci ha pensato un suo ex collega tra i pali, Walter Zenga che, a distanza di mesi, è tornato sull’addio a parametro zero del numero uno della Nazionale. Per Zenga la situazione che ha portato all’addio di Donnarumma era abbastanza evidente.

“Se subito dopo l’addio di Donnarumma annunci Maignan significa che già lo stavi trattando.” ha dichiarato Zenga durante ‘Fantacalcio Serie A’ su TimVision. “Mi sembra evidente che se Donnarumma va in scadenza ha già qualche idea che lo stuzzica da qualche altra parte.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Walter Zenga
Walter Zenga (LaPresse)

Donnarumma-Milan, Zenga si schiera con Maldini

L’ex portiere dell’Inter ha poi continuato elogiando il modo in cui Paolo Maldini ha gestito il dopo trattativa e il suo modo signorile con cui ha spento ogni polemica. “Maldini ha ragione.” ha dichiarato. “I giocatori non si trattengono controvoglia e anche voler dare un futuro alla propria famiglia è una motivazione valida per cambiare.

LEGGI ANCHE >>> Napoli, un argentino può risolvere i problemi di Spalletti

Infine un passaggio su Handanovic. Qui Zenga, da portiere, prende le difese del suo ruolo: “Quando l’Inter non prende gol è merito della difesa. Se lo prende è demerito del portiere. E’ sempre la stessa storia.”