Inter, imbarazzo della scelta per Inzaghi: sei nomi per Marotta e Ausilio

Il direttore generale Beppe Marotta ha individuato sei profili con cui rinforzare la rosa dell’Inter: Simone Inzaghi avrà la tessera mancante

Nel derby di questa sera contro il Milan, l’Inter ha bisogno di una vittoria per superare il turno ed eliminare i cugini. Questo perché in Coppa Italia resiste la regola del gol doppio in trasferta. Dopo lo 0-0 dell’andata pertanto non basta pareggiare con qualsiasi numero di gol. Soltanto il pareggio a reti inviolate, qualora dovesse resistere anche nei tempi supplementari, porterebbe la sfida ai calci di rigore.

Marotta pensieroso
Marotta (Ansa Foto)

La sfida tra le due squadre si trasferirà in coppa, in campionato invece il duello proseguirà presumibilmente fino al termine della stagione. Nella giornata di ieri, la frenata del Napoli ha indebolito le opzioni della formazione di Luciano Spalletti. L’Inter ha una partita extra rispetto alle altre poiché deve recuperare il match con il Bologna. I nerazzurri hanno comunque visto ridurre drasticamente il gap. Beppe Marotta però pensa al modo per tornare a consolidare la propria posizione.

Paredes allarga le braccia
Paredes (LaPresse)

Inter, si cerca un’alternativa a Brozovic: sei nomi nella lista di Beppe Marotta, ci sono anche Paredes e Veretout

‘La Gazzetta dello Sport’ ha passato in rassegna i nomi presenti nella lista di Beppe Marotta. Il direttore generale dell’Inter deve aggiungere alcune pedine all’organico. Tra queste pure il vice Brozovic. Il croato non ha un sostituto. Curiosamente, nelle tre partite di campionato in cui è mancato, l’Inter senza di lui ha racimolato due pareggi e una sconfitta.

La ‘rosea’ ha fatto i nomi di Leandro Paredes, Jordan Veretout, Morten Hjulmand, Boubacar Kamara, Gonzalo Villar e Lucien Agoume. I primi due sono in cima ai desideri della dirigenza interista.

Il terzo invece si sta mettendo in evidenza nel campionato di Serie B con la maglia del Lecce e garantirebbe un contributo importante per una regia di interdizione. Kamara e Villar sono invece due ragazzi sui cui si dovrebbe lavorare per rendersi funzionali alle caratteristiche di gioco di Simone Inzaghi. Infine, Agoume tornerebbe in nerazzurro dopo i prestiti a Spezia e Stade Brestois. Con questi ultimi ha già totalizzato 27 partite in questa stagione.