Napoli, salti di gioia per Spalletti: ora il tecnico ha un’arma in più

Napoli, il prossimo anno Spalletti potrà contare su un giovane talento. De Laurentiis scende in campo in prima persona: si decide in estate.

Il Napoli di Aurelio De Laurentiis, archiviata la matematica qualificazione in Champions League, è al lavoro per costruire la squadra del futuro. Di comune accordo con mister Luciano Spalletti ed il direttore sportivo Cristiano Giuntoli, il presidente azzurro si affaccia al mercato estivo provando a battere la concorrenza per i numerosi talenti in giro per l’Europa finiti nel mirino.

Napoli, Spalletti sorride
Spalletti (ANSA)

Sulla lista dei desideri sono segnati diversi cartellini piuttosto golosi. Prima è, meglio è: questo il motto della ricerca di talenti che possano generare plusvalenze negli anni futuri. Per questo motivo si valuteranno tutte le soluzioni ritenute congeniali al futuro della squadra.

Cremonese, Gaetano in azione
Gaetano (LaPresse)

Calciomercato Napoli, Gaetano verso la permanenza in azzurro

Tra le opzioni per la prossima stagione potrebbe spuntare fuori un’occasione che il Napoli ha già in casa. Gianluca Gaetano, in prestito in questa stagione alla Cremonese, fresca di promozione in Serie A, è destinato a tornare sotto l’ombra del Vesuvio. Come riferisce ‘Calciomercato.it’, visto che il monte ingaggi del Napoli è destinato ad abbassarsi, il presidente Aurelio De Laurentiis è sceso in campo in prima persona per decidere il destino del classe 2000.

L’esperienza in Serie B sembra averlo maturato, visto che il calciatore azzurro è stato tra i protagonisti assoluti della risalita in massima serie. Nonostante la gioia della promozione, però, Gaetano sembra destinato a dire addio ai tifosi grigiorossi. Innanzitutto tornerà in azzurro per il ritiro estivo di Dimaro Folgarida, dove Luciano Spalletti lo terrà sotto osservazione per cercare di carpire la sua effettiva crescita. Solo successivamente si deciderà il suo destino, anche se al momento le possibilità che resti a far parte della rosa azzurra restano piuttosto alte.