Colpo di scena Atalanta: arriva l’attaccante che spiazza Gasperini

Atalanta e Fiorentina potrebbero rendersi protagoniste di un incrocio di calciomercato, dovuto ai rientri dai prestiti.

Quest’anno due calciatori, tra i vari, di Atalanta e Fiorentina sono stati in prestito all’esterno. È il caso di Christian Kouame, il quale ha vissuto una stagione all’Anderlecht in Belgio. Pierluigi Gollini, che è stato al Tottenham di Antonio Conte, ma senza riscuotere troppo successo. Nessuno dei due, infatti, è stato confermato dai club e faranno ritorno in Italia.

Gasperini sorridente
Gian Piero Gasperini, Atalanta (ANSA)

Non resteranno troppo nelle rispettive squadre di appartenenza. Come riferisce Gianluca Di Marzio, collega di ‘SKY’, attraverso il proprio sito ufficiale, Atalanta e Fiorentina avrebbero allacciato i contatti per uno scambio.

In particolare modo tutto sarebbe scaturito da Kouame, che non ha demeritato all’Anderlecht, disputando 36 sfide, sebbene non da titolare, e mettendo a segno 13 gol e 10 assist. Gollini non ha avuto la stessa fortuna, trascorrendo la maggior parte dei match in panchina.

Gollini in campo col Tottenham
Pierluigi Gollini, Tottenham (LaPresse)

Kouame all’Atalanta e Gollini alla Fiorentina: il piano

A quanto pare, i club stanno dialogando sui dettagli e le cifre, ma Kouame dovrebbe andare all’Atalanta e Gollini alla Fiorentina a titolo definitivo. Da tempo la Fiorentina ragionava sul portiere italiano e l’ottima stagione dell’attaccante ha fatto sorgere l’idea di uno scambio che fosse utile alle due parti in causa.

In attesa di capire se la trattativa si concluderà con un responso positivo, la Fiorentina non perde di vista Vicario, un altro dei suoi obiettivi. Trattare col Cagliari, appena retrocesso, non sembra comunque molto semplice: la società sarda non è disposto a scendere sotto ai 10 milioni di euro fissati per l’estremo difensore. Dieci milioni sono gli stessi che dovrebbero essere investiti dall’Atalanta per acquistare proprio Kouame, ragion per cui la logica dello scambio con Gollini sarebbe sicuramente la soluzione più semplice a livello economico per le parti coinvolte.