Milan, non solo Origi: indizio ufficiale sul nuovo colpo in attacco

Chiuso il colpo Origi, il Milan presto si dedicherà ad altre trattative. Alcune di queste sono state individuate da alcuni indizi sul web.

Prima Yacine Adli, talentuoso trequartista che potrebbe sorprendere tutti. Quindi Alessandro Florenzi, jolly buono per tutte le evenienze già tra i protagonisti dell’ultimo Scudetto. Infine Divock Origi, l’attaccante che mancava che può occupare diverse caselle nello scacchiere offensivo ufficializzato proprio oggi.

Stefano Pioli Milan
Stefano Pioli (ANSA Foto)

Il Milan campione d’Italia si prepara per la stagione 2022/2023 con una certezza. Quest’anno non potrà sorprendere nessuno, ma sarà atteso al varco come una delle grandi. Perché questo è tornato ad essere dopo tante stagioni difficili, grazie a una rosa capace di superare i propri limiti, un tecnico preparato e capace come Stefano Pioli e una dirigenza che ha saputo sempre tenere la barra dritta.

Quest’ultima continuerà con la nuova proprietà Redbird sulla stessa linea tracciata a suo tempo da Elliott. Attenzione agli equilibri in rosa e a quelli economici, preferenza per i giovani da lanciare ad altissimo livello ma nessuna preclusione nei vecchi leoni che si sono dimostrati utili alla causa. Una mentalità che lascia ampio spazio a un futuro rossonero per due giocatori che a oggi risultano ufficialmente svincolati: Zlatan Ibrahimovic e Junior Messias. Per i quali, tra l’altro, arrivano indizi positivi dal web.

Ibrahimovic Milan
Zlatan Ibrahimovic festeggia lo Scudetto (LaPresse)

Milan, adesso i rinnovi di Ibra e Messias

Guardando con attenzione lo store ufficiale del club, infatti, i tifosi si sono accorti che nella sezione dedicata alla personalizzazione si nascondono indizi sul loro futuro. I nomi di Ibrahimovic e Messias possono essere infatti aggiunti alle maglie acquistate, a differenza ad esempio di quello di Alessio Romagnoli che ormai guarda altrove per la prossima stagione.

Questo dovrebbe significare che il Milan, dopo Origi, dovrebbe trovare il tempo per risolvere la situazione con lo svedese ed il brasiliano. Nei prossimi giorni potrebbero esserci contatti decisivi, e l’intenzione del club sembra quella di confermare entrambi considerando l’apporto dato nella stagione passata. Quindi il Diavolo tornerà a occuparsi di mercato, con un altro belga, Charles De Ketelaere, sempre nel mirino.