La Juve chiude a Morata: Allegri ha già scelto il nuovo vice Vlahovic

Arnautovic-Juventus: potrebbe essere questo il nuovo binomio delle prossime settimane. La società bianconera sarebbe pronta a puntare con forte decisione sul centravanti austriaco come nuovo vice Vlahovic dopo la chiusura al ritorno di Morata

Alvaro Morata non tornerà alla Juventus. E’ questo il verdetto dopo le recenti parole di Arrivabene. Il dirigente bianconero ha chiuso le porte al possibile ritorno dell’attaccante spagnolo: “Ritorno di Morata? No. Non ci stiamo lavorando“. Parole che proietteranno l’attenzione della Juve su altri obiettivi.

Dirigenza Juventus a bordo campo
Dirigenza Juventus (LaPresse)

Arnautovic, da questo punto di vista, rappresenta un’ottima soluzione sottolineata anche da Allegri. Forza fisica, dinamicità, abilità nel gioco aereo e spalle alla porta. 8-10 milioni la valutazione fatta dal Bologna, la Juventus vorrebbe puntare sulla formula del prestito con diritto di riscatto.

L’attuale centravanti del Bologna resta la prima scelta dei bianconeri, mentre Dzeko resta sullo sfondo. Il mancato arrivo di Dybala e i rapporti tesi tra Juve-Inter dopo l’affare Bremer, potrebbe stoppare sul nascere il possibile affondo bianconero sul centravanti bosniaco.

Agnelli e Arrivabene sorridono
Agnelli e Arrivabene (LaPresse)

Arnautovic-Juventus, prima scelta come vice Vlahovic: nessuna conferma su Beto

Allegri punterà l’indice con forte decisione su Arnautovic, mentre non trovano conferme le indiscrezioni su Beto. Il centravanti dell’Udinese non lascerà il club friulano nell’attuale sessione di calciomercato.

Giorni e settimane calde: attenzione anche ad alcune possibili soluzioni a sorpresa. L’identikit tracciato da Allegri è chiaro e lampante. La Juventus avrà bisogno di un vice Vlahovic forte fisicamente, abile nella difesa della palla spalle alla porta, formidabile nel gioco aereo e dentro l’area di rigore. Arnautovi prima scelta, ma attenzione alle prossime novità.