Calciomercato Lazio, è infuriato: il rifiuto cambia le carte in tavola?

La situazione del secondo portiere in casa Lazio non è ancora risolta: il rifiuto potrebbe far saltare tutto

Prosegue il mercato della Lazio che non ha ancora completato la squadra di Maurizio Sarri. Manca un secondo portiere alle spalle di Maximiano, arrivato dal Granada, e non è ancora chiaro quale sarà il futuro di Luis Alberto. Sul centrocampista spagnolo è forte l’interesse del Siviglia, ma trovare un accordo con Lotito non è semplice data la richiesta di 25 milioni di euro. E in porta il nome più caldo è quello di Ivan Provedel.

Provedel Spezia Lazio
Sarri (LaPresse)

Provedel è stato autore di due stagioni di altissimo livello con la maglia dello Spezia, dove ha conquistato due salvezze consecutive risultando decisivo. La sua avventura in Liguria, però, sembra giunta ai titoli di coda anche se stanno nascendo alcune divergenze tra le parti visto l’intreccio di mercato.

Lazio Provedel Spezia
Provedel (LaPresse)

Lazio, Provedel infuriato coi dirigenti dello Spezia

Secondo quanto riferito da Il Messaggero, non è ancora fatta tra la Lazio e lo Spezia per l’acquisto di Provedel. C’è l’accordo totale tra tutte le parti: 2,5 milioni al club ligure e un ingaggio da 1,2 milioni al portiere. Ciò che manca, però, è il sostituto del portiere italiano: Gotti non può restare senza a due settimane dall’inizio del campionato e il prescelto è Bartlomiej Dragowski.

Il portiere polacco, attualmente alla Fiorentina e seguito anche dall’Espanyol, ha rifiutato lo Spezia. Una scelta che ha lasciato sorprese tutte le parti in causa dato che rischia di far saltare l’operazione Lazio-Provedel. Oggi il portiere dello Spezia, infuriato per gli eventi che stanno accadendo, parlerà coi dirigenti per far valere le sue ragioni e convincere il club a cederlo.