Mercato Milan, c’è il regalo a sorpresa: Maldini gongola

Il Milan ha ricevuto una notizia inaspettata sul fronte del calciomercato: arriva in cassaforte una somma che farà comodo al club.

Passato nel 2020 dal Milan al Lione, Lucas Paqueta per i rossoneri e per i tifosi del club è stata una promessa amara. Nonostante le aspettative e alcune eccellenti prestazioni da parte del calciatore di Rio de Janiero, indubbiamente il responso finale è stato inferiore alle attese. Perciò la cessione in Francia.

Maldini sorridente
Paolo Maldini, Milan (LaPresse)

Paqueta con il Lione ha firmato un quinquennale al momento dell’acquisto, mentre il Milan ne ha ceduto il cartellino per 21 milioni di euro più una percentuale su una futura rivendita.

Proprio quella percentuale pare essere giunto il momento di riscuoterla. Il brasiliano, infatti, è stato tra i nomi chiacchierati di questa sessione di calciomercato e il suo futuro potrebbe essere in Premier League, dopo l’esperienza in Serie A e in Ligue 1.

Paqueta in campo col Lione
Paqueta, Lione (LaPresse)

Lione, Paqueta verso il West Ham: percentuale al Milan

Secondo le informazioni riferite da Nicolò Schira, giornalista ed esperto di calciomercato, attraverso Twitter, il trasferimento di Lucas Paqueta al West Ham è sempre più vicino. Si realizzerebbe per circa 50 milioni di euro più bonus e il giocatore sarebbe pronto a firmare fino al 2027.

Del passaggio da un club all’altro godrebbe anche il Milan. Nell’accordo col Lione, infatti, la percentuale da incassare in caso di rivendita è pari al 15% del valore del cartellino del brasiliano. Non è stato facile convincere il Lione, che ha resistito più volte ai tentativi del West Ham, con l’intenzione di spingere gli inglesi a una somma totale vicina ai 60 milioni di euro. Il pugno duro dei francesi alla fine ha premiato, perché il West Ham ha pattuito le condizioni attese dal Lione e il Milan incasserà un discreto gruzzoletto da tenere in cassaforte.