Calciomercato Milan, ecco la firma: Pioli gongola

Mister Stefano Pioli non può che esultare: la società è finalmente pronta a concludere la trattativa per l’attesissimo rinnovo.

I Mondiali di Qatar 2022 li ha disputati tutti, perché è arrivato in finale con la Francia, perdendola ai rigori contro l’Argentina del Ct Scaloni. Le sue quattro reti hanno contribuito a progredire nella competizione, sebbene non siano servite a vincerla. L’attaccante di cui parliamo è Olivier Giroud, divenuto con 53 reti il più prolifico nella storia della Francia.

Pioli sorridente in panchina
Pioli felice: il rinnovo dell’attaccante è vicino (LaPresse)
serieanews

Tanto importante è stato per il gruppo di Deschamps, che forse non credeva di poter rimediare al forfait di Karim Benzema con il talento del 36enne, che altrettanto lo è per il Milan di Stefano Pioli. D’altronde le statistiche sono chiare: da agosto a dicembre 2022 ha senato 14 reti in 27 partite con 6 assist a completare fra Serie A, Champions League, Nations League e Coppa del Mondo.

In attesa che ribadisca le sue performance e la sua incidenza anche nel nuovo anno, la società rossonera è pronta a sottoscrivere il rinnovo di contratto dell’ex Arsenal e Chelsea, il cui vincolo attuale con il Milan è in scadenza.

Giroud applaude
Le ultime sul rinnovo di Giroud col Milan (LaPresse)
serieanews

Milan-Giroud, il rinnovo si fa: presto l’incontro con l’agente

Nelle scorse settimane l’ostacolo da superare per arrivare alla negoziazione di un nuovo accordo è stato chiaramente di natura economica. L’età anagrafica è importante rispetto a numeri da giovane promettente in quanto a ingaggio, ma la realtà dei fatti indica che Giroud merita un riconoscimento all’altezza dell’apporto alla causa, e allora il Milan si predispone all’affare.

Secondo quanto riferito da Nicolò Schira, giornalista ed esperto di calciomercato, attraverso Twitter, l’evoluzione è in arrivo: “Si attende un incontro nelle prossime settimane fra il Milan e l’agente di Oliver Giroud per discutere del prolungamento del contratto. Entrambe le parti vogliono continuare insieme e cercheranno di chiudere l’accordo. Pronto un ingaggio da 4 milioni di euro all’anno. L’attaccante francese vorrebbe un contratto fino al 2025”. Il Milan ragiona su quest’ultimo dettaglio ed è pronto al dialogo, quanto prima.