Verso Juventus-Monza: la decisione su Vlahovic e Pogba

Vlahovic e Pogba scaldano i motori e sono pronti a tornare a piena disposizione di Allegri in vista della prossima giornata di campionato contro il Monza. Sono attese ulteriori novità dopo l’ultimo test organizzato in settimana per il verdetto decisivo

Allegri è pronto a tornare a sorride nonostante il periodo decisamente complicato da parte della Juventus. Il tecnico toscano, in vista del prossimo match della 20^ giornata contro il Monza, potrebbe recuperare sia Vlahovic, sia Pogba. Per quel che riguarda il centravanti serbo, trapelano notizie decisamente incoraggianti. L’ex Fiorentina potrebbe tornare nell’elenco dei convocati per poi accomodarsi in panchina.

Allegri in panchina
Allegri è pronto a recuperare Vlahovic e Pogba (LaPresse) SerieAnews

Non è escluso che Allegri gli possa concedere uno scampoli di partita nei minuti finali del match. Vlahovic, dal canto suo, proverà a recuperare la migliore condizione fisica in tempi record per riprendersi una maglia da titolare al fianco di Di Maria. Non sarà facile superare la concorrenza di Milik, quest’ultimo autore di un grandissimo girone d’andata.

Massima attenzione anche ai tempi di recupero di Pogba. Il centrocampista francese, come Vlahovic, dovrebbe tornare in panchina nella sfida della 20^ giornata contro il Monza. L’ex United svolterà gli ultimi test in settimane con un mini-match amichevole. Lo stesso Allegri, nel post gara di Juventus-Atalanta è apparso decisamente ottimista per i ritorni in campo dei due infortunati.

Vlahovic e Pogba viaggiano spediti verso il ritorno in campo (LaPresse) SerieAnews

Juventus, tornano Vlahovic e Pogba e occhi al mercato

I ritorni di Pogba e Vlahovic potrebbero essere classificati come i due nuovi acquisti del mercato di gennaio della Juventus. Occhio, però, ai movimenti in uscita. Nelle ultime ore, come riportato da “Sky Sport”, il Leeds si sarebbe fatto avanti per McKennie. Il centrocampista texano, valutato circa 25 milioni dalla Juventus, potrebbe aprire al suo immediato addio in caso di offerta vantaggiosa. Trattativa complicata, ma non impossibile.

La Juventus, in caso di addio di McKennie, non interverrà sul mercato per sostituirlo, soprattutto dopo le conferme totali di Fagioli, Miretti e Soulè. Per quel che riguarda il mercato in entrato, qualora le condizioni di Cuadrado dovessero confermarsi precarie e altalenanti, la Juventus potrebbe tornare alla carica per un esterno a tutta fascia. Tengono banco i nomi di Maehle e Karsdorp.