Juventus, si allontana il rinnovo di Rabiot: la madre-manager spiazza i bianconeri

La Juve gelata dopo le nuove dichiarazioni della madre di Rabiot, che allontanano il rinnovo. Frustrati i piani di Giuntoli.

In campo, tante soddisfazioni e vittorie che stanno consentendo di alimentare il sogno di vincere lo scudetto. Fuori, invece, diverse complicazioni che turbano i pensieri riguardanti il mercato. Sono giorni agrodolci per la Juventus, da ormai diverse settimane attivatasi al fine di individuare i rinforzi più adeguati da regalare a Massimiliano Allegri al fine di potenziare la rosa a sua disposizione. Centrare l’obiettivo, però, non si preannuncia facile. In salita, poi, la trattativa relativa al rinnovo di Adrien Rabiot. Ma andiamo con ordine.

Si allontana il rinnovo di Rabiot
Adrien Rabiot è in scadenza tra 7 mesi (LaPresse) – Serieanews.com

Il direttore sportivo Cristiano Giuntoli, dopo aver abbandonato la pista riguardante Pierre-Emile Hojbjerg (blindato dal Tottenham in seguito al grave infortunio subito da Rodrigo Bentancur), si è messo sulle tracce di Kalvin Phillips. L’ex Leeds vuole lasciare subito il Manchester City a causa del poco spazio finora ricevuto ed ha fatto sapere di gradire molto il trasferimento a Torino. La folta concorrenza formata dall’Arsenal, dal Newcastle e dal Bayern Monaco nonché l’alto stipendio da lui percepito (5 milioni netti) rendono impervia la strada che conduce alla fumata bianca.

L’alternativa risponde al nome di Kouadio Koné divenuto, nonostante la giovane età, una colonna portante del Borussia Monchengladbach. I tedeschi non hanno chiuso all’idea di farlo partire a gennaio ma il via libera arriverà soltanto in presenza di un’offerta da almeno 25 milioni. Sempre viva, infine, l’opzione Lazar Samardzic ritenuto non imprescindibile dall’Udinese per il quale servirà comunque un investimento oneroso. in ribasso, invece, le quotazioni di Rodrigo De Paul intenzionato a rimanere all’Atletico Madrid.

Juventus, in salita il rinnovo di Rabiot: le nuove dichiarazioni della madre-manager

Giuntoli, in tempi brevi, contava anche di chiudere la pratica Rabiot e blindarlo per almeno un altro anno. L’operazione, invece, è ben lungi dall’essere vicino ad una conclusione. La madre-manager del francese, Veronique, ha infatti rilasciato ai microfoni dell’Ansa nuove dichiarazioni destinate a gelare l’ambiente bianconero. “Smentisco le notizie sul rinnovo, Adrien non ha preso alcuna decisione sul futuro. Sono Arrabbiata per le invenzioni giornalistiche”.

Si allontana il rinnovo di Rabiot
Adrien Rabiot piace al Manchester United (LaPresse) – Serieanews.com

Dichiarazioni pesanti che allontano l’intesa tra le parti e che rendono di nuovo possibile una separazione al termine del campionato. Il Manchester United, da sempre grande estimatore del 28enne ex Paris Saint Germain ed in ottimi rapporti con la procuratrice, resta alla finestra in attesa di vedere in che modo si evolverà la vicenda. Giuntoli ed Allegri, intanto, prendono nota. Convincere Rabiot a rimanere si preannuncia più difficile di quanto inizialmente previsto.