Milan, è Morata il post-Giroud: colpo anche in difesa

Entra nel vivo il mercato del Milan. Individuato il sostituto di Giroud: fari puntati su Morata. Pronto un colpo per potenziare la difesa.

Sta per entrare nel vivo il mercato del Milan. Dopo alcune settimane di riflessione, il club ha individuato gli adeguati rinforzi da regalare a Paulo Fonseca. In primis, un centravanti capace di raccogliere l’eredità di Olivier Giroud e fornire un contributo concreto in fase di realizzazione. Previsto, poi, un colpo volto a rafforzare il reparto difensivo (andato spesso in affanno nella scorsa stagione). Ma andiamo con ordine.

Il Milan prepara due colpi
Alvaro Morata è nel mirino del Milan (LaPresse) – Serieanews.com

Per quanto riguarda la punta, il preferito del management guidato da Gerry Cardinale risponde al nome di Joshua Zirkzee che, tramite il proprio entourage, ha fatto sapere di gradire molto il trasferimento in rossonero. A frenare la trattativa, però, sono i 15 milioni di commissioni richiesti dal suo agente Kia Joorabchian. Da qui la necessità della dirigenza di seguire piste alternative: ora, in particolare, i riflettori sono puntati su Alvaro Morata non intenzionato a rimanere all’Atletico Madrid.

Lo spagnolo, autore di 21 reti e 5 assist nelle 48 apparizioni complessive totalizzate nell’ultima annata, è nel mirino di diverse squadre dell’Arabia Saudita tuttavia preferirebbe tornare in Italia. Per la Juventus, al momento, non rappresenta una priorità mentre il Milan appare pronto a farsi avanti in maniera concreta. L’idea è quella di esercitare la clausola rescissoria da 13 milioni, mentre a Morata verrà garantito lo stesso stipendio attualmente percepito (5.5 milioni netti all’anno) ed il ruolo di titolare inamovibile nello schieramento tattico di Fonseca.

Milan, Morata è il post-Giroud: un colpo anche per la difesa

Ora resta da vedere quale sarà la risposta di Morata, attualmente impegnato agli Europei (oggi alle 18 i quarti di finale contro la Germania). Il Milan, nel frattempo, lo ha messo in cima alle proprie preferenze: in stand-by le interlocuzioni con il Chelsea riguardanti Romelu Lukaku, valutato dai Blues intorno ai 30 milioni. Per potenziare la difesa il profilo vagliato è invece quello di Strahinja Pavlovic, titolare della Serbia ed in passato seguito sia dalla Juventus che dalla Lazio.

Il Milan prepara due colpi
Strahinja Pavlovic piace a Fonseca (LaPresse) – Serieanews.com

Il Salisburgo, stando a quanto riportato nell’edizione odierna de ‘La Gazzetta dello Sport’, non lo ritiene incedibile. Per produrre la fumata bianca, però, serviranno 20 milioni. Una cifra ritenuta dagli austriaci congrua al valore del classe 2001, in grado di ricoprire le posizioni di centrale e terzino sinistro. Nella rosa milanista andrebbe a prendere il posto di Malick Thiaw (piace molto al Newscastle) o di Jan-Carlo Simic che fin qui ha rifiutato tutte le proposte di rinnovo del contratto in scadenza il 30 giugno 2025.