Cessioni Juventus, non solo Chiesa: altro addio a sorpresa

Tiene banco il capitolo cessioni in casa Juventus. Attenzione all’addio ormai scontato di Chiesa. L’esterno offensivo bianconero, infatti, non rientra nei piani tecnico-tattici di Thiago Motta

La Juventus dirà addio a Federico Chiesa nel corso delle prossime settimane. Come confermato da Alfredo Pedullà, l’esterno offensivo bianconero sarà sacrificato da Giuntoli per fare fare cassa e tentare l’affondo immediato su Koopmeiners. Il centrocampista olandese, infatti, è un chiaro obiettivo del tecnico italo-brasiliano, il quale vorrebbe puntare sull’attuale centrocampista dell’Atalanta come prossimo trequartista nel 4-2-3-1. La Dea, dal canto suo, valuta Koopmeiners circa 60 milioni di euro.

Cessioni Juventus
Cessioni Juventus, il piano di Giuntoli: addio anche a Locatelli? (LaPresse)

L’Atalanta non aprirà all’inserimento di nuovo contropartite tecniche, aspetto che potrebbe rallentare i piani di Giuntoli. Non solo Chiesa, in chiave cessioni attenzione anche al possibile addio di Locatelli. L’ex Sassuolo potrebbe lasciare Torino solamente di fronte a un’offerta irrinunciabile. Attenzione all’interesse del Marsiglia: De Zerbi, di fatto, potrebbe riabbracciare il centrocampista allenato al Sassuolo.

Detto questo, dopo l’ufficialità di Di Gregorio, la Juventus saluterà anche Szczesny. Il portiere polacco potrebbe aprire al suo trasferimento in Arabia Saudita, anche se resta vivo l’interesse del Monza. Galliani potrebbe decidere di affondare il colpo sull’ex Roma e Arsenal nelle ultime settimane di mercato. Szczesny piace anche a diversi club di Premier League.

Cessioni Juventus, addio anche ad Huijsen e la verità su Soulè

Chiesa, Locatelli, Huijsen, Milik, Rugani, De Sciglio e forse Soulè: potrebbe essere questo il parco cessione della Juventus nell’attuale sessione estiva. Huijsen piace al PSG e Giuntoli lo valuta circa 25-30 milioni di euro. Rugani, corteggiato dalle sirene dell’Arabia Saudita, piace anche al Genoa, e non è escluso che il centrale difensivo possa decidere di trasferirsi in rossoblù nelle prossime settimane. Verso l’addio anche De Sciglio, fuori dai piani di Thiago Motta.

Cessioni Juventus
Cessioni Juventus, Chiesa ma non solo: occhio al piano di Giuntoli (LaPresse) SerieAnews.com

Capitolo a parte per Soulè. Non è escluso che Thiago Motta possa decidere di stoppare l’addio dell’esterno argentino e possa confermarlo in bianconero in vista della prossima stagione. Tuttavia, in caso di offerte pari o superiori ai 35-40 milioni di euro, Giuntoli potrebbe prendere in seria considerazione l’idea di privarsi del giovane fantasista argentino. Sono attese novità nel corso delle prossime settimane: il mercato della Juventus è già nel vivo.