Cessioni Inter, addio a sorpresa e colpo in difesa

Tiene banco il capitolo cessioni in casa Inter. Il club nerazzurro potrebbe valutare attentamente il possibile addio di un perno titolare per finanziare le strategie del mercato in entrate

Quale sarà il piano mercato dell’Inter in vista delle prossime settimane? Come confermato, e come già ufficializzato, i nerazzurri hanno chiuso il doppio affare targato Zielinski e Taremi. Il centrocampista polacco, in arrivo dal Napoli, ma da svincolato, rappresenterà un perdono fondamentale per il nuovo centrocampo di Inzaghi. Il tecnico nerazzurro, infatti, potrebbe puntare con forte decisione sull’ex partenopeo come valida alternativa a Barella e Mkhitaryan.

Cessioni Inter
Cessioni Inter, occhio al piano di Marotta (LaPresse) SerieAnews.com

Stesso discorso per quel che riguarda Taremi: l’ex Porto vestirà i panni di vice Thuram e si giocherà una maglia da titolare con l’attaccante francese. Attenzione alla suo fiuto del gol e alla sua ottima capacità nel gioco di sponda e nell’attaccare la profondità. Inzaghi punterà con forte decisione su di lui: non va inquadrato come una semplice riserva.

Detto questo, occhio anche al capitolo cessioni. Nelle ultime ore starebbe avanzando concretamente la possibilità di cessione di Dumfries. L’esterno olandese non è ufficialmente sul mercato, ma in caso di offerta irrinunciabile, l’Inter potrebbe valutare concretamente il suo addio. Dumfries piace in Premier League e anche in Liga. I nerazzurri valutano il giocatore circa 30 milioni di euro.

Cessioni Inter, Mkhitaryan resta: esclusa la cessione

Come detto, quindi, l’Inter potrebbe ascoltare le offerte per Dumfries, ma Marotta si siederà a trattare a tavolino solamente in caso di offerte pari o superiori ai 30 milioni. Escluse a priori le cessioni di Mkhitaryan e Calhanoglu. Il primo sarà confermato al 100% nella rosa della prossima stagione, mentre il secondo, come noto, ha confermato il suo amore per i colori nerazzurri.

Cessioni Inter
Cessioni Inter, si apre all’addio di Dumfries (LaPresse) SerieAnews.com

Per quel che riguarda il centrocampista turco, quindi, l’Inter non prenderà in considerazione alcun tipo di offerta o proposta. Su Calhanoglu occhio al forte interesse del Bayern Monaco, anche se il club tedesco avrebbe già dirottato altrove le sue attenzioni dopo il no secco da parte di Marotta e Ausilio. Lo stesso centrocampista turco, come conferma, non ha espresso il suo desiderio di proseguire in maglia nerazzurra.