Corea, Son piange dopo la sconfitta: ora rischia di fare il soldato per 100 euro al mese

0
64

SON PIANGE- Uno strano caso, paradossale, impossibile, ma totalmente vero. In tanti avranno notato le lacrime di Son, giocatore sud coreano in forza al Tottenham, e attualmente impegnato con la propria Nazionale. Un pianto di disperazione e di paura. Di fatto, come si legge sul “Corriere della Sera”, in caso di eliminazione dal Mondiale, il giocatore rischia di finire 21 mesi nell’esercito a 1200 euro l’anno. Come riporta “Gol.Com”, La legge coreana infatti prevede che in assenza di risultati sportivi prestigiosi per il Paese, tutti i maschi con meno di 28 anni rientrino a Seul per fare quasi due anni di servizio militare obbligatorio, giocando nella squadra dell’esercito, lo Sangjue Sangmu. Con 100 euro al mese di stipendio.

TOTTENHAM ADDIO?

Son potrebbe dire addio al club inglese per i prossimi due anni, o magari per sempre, dipenderà tutto dalla scelta della società.