Mihajlovic: “Basta Italia, voglio esperienza all’estero”

highlights torino-crotone 1-1Sinisa Mihajlovic è tornato a parlare dopo la brutta esperienza vissuta allo Sporting Lisbona. Ingaggiato nello scorso giugno come nuovo allenatore dei portoghesi, il tecnico serbo è stato cacciato dopo pochi giorni a stagione nemmeno iniziata. Eravamo all’inizio dell’estate e, da allora, l’ex Milan ha valutato per poi rifiutare offerte da altre squadre (sia italiane che estere).

Basta Italia

Lo stesso Mihajlovic spiega come sia stato lui a valutare, per poi rifiutare, alcune offerte arrivate da club italiani. La volontà del serbo però è lasciare in secondo piano le opportunità italiane, per affrontare una sfida oltre confine. A Sky Sport infatti l’ex Milan e Torino spiega: “Ho rifiutato 2-3 offerte in Italia perché il mio desiderio è quelo di andare all’estero, vorrei fare qualche altra esperienza in Europa e in Asia, di stare in Italia mi sono un po’ stufato, magari ci tornerò tra 5-6 anni”.

Juve senza rivali

Un commento poi sull’attuale campionato. Una Serie A in cui la Juventus continua a tiranneggiare, e in cui secondo Mihajlovic i bianconeri continueranno a fare la voce grossa senza particolari problemi: “Fin quando c’è questa Juve c’è poca possibilità per tutte, le altre potranno prendersi soddisfazioni andando in Champions. Il Napoli dovrebbe partire subito dopo la Juve, poi le romane e le milanesi si giocano gli altri posti, io spero che ci sia la Lazio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *