Champions League, Rio Ferdinand: “La partita dell’Old trafford sembrava un match adulti contro ragazzini”

Dopo la sconfitta interna del Manchester United contro la Juventus, non ci sta Rio Ferdinand. L’ex difensore del Manchester United ha parlato ai microfoni di BT Sport commentando la partita dell’Old Trafford.

All’ex giocatore non è affatto piaciuta la prestazione della sua vecchia squadra, rimproverando ai giocatori di Mourinho di essere stati poco incisivi: “La Juventus è stata superiore sotto ogni aspetto: dalla forma fisica all’applicazione dei singoli, dalla qualità e all’intensità del palleggio alla gestione dei vari momenti di gioco”.

“Lo United non è entrato in campo con la giusta intensità, una partita di questo calibro non si può giocare così”

Rio Ferdinand ha poi voluto sottolineare ancora lo sbagliato atteggiamento dello United: “I bianconeri hanno vinto con pieno merito. Se si dovesse descrivere questa partita in due parole, è stata come adulti contro ragazzini”.

Non contento è stato anche un altro ex della gara Paul Scholes, storico giocatore del Manchester di Ferguson che ci è andato giù duro: “La Juve ha surclassato lo United in ogni zona del campo. Applausi a Dybala per come l’ha decisa. E alla Juventus per una prestazione simile in casa di un grande club. Non grande come un tempo, parliamo comunque del Manchester”.