Real Madrid, il Belgio stoppa Martinez

REAL MADRID– Nonostante in casa Real ci sia stato da poco l’avvicendamento Lopetegui-Solari, Florentino Perez continua a pensare al futuro della panchina Blanca. L’ex allenatore del Castilla è stato promosso in prima squadra, ma è difficile pensare per lui un futuro diverso da quello di traghettatore. Solari ha esordito ieri sera in Coppa del Re vincendo contro il Melilla (4-0), ed ora è atteso a sfide ben più importanti e complicate sia in Liga che in Champions. Le poche carte che ha per giocarsi il futuro le utilizzerà sicuramente, ma Florentino Perez non smette di pensare al nuovo allenatore che, con tutta probabilità, non sarà Antonio Conte.

Si punta Martinez

Il nome caldo per la panchina del Real Madrid è infatti quello di Roberto Martinez. L’attuale ct del Belgio, piazzatosi terzo allo scorso Mondiale, è il favorito di Perez, ma è legato alla panchina dei Diavoli Rossi fino all’Europeo del 2020. Ci pensa direttamente la Federcalcio belga a freddare gli animi, e le intenzioni, del Madrid: “Chi vuole ingaggiare il nostro ct Martinez deve prima parlare con la Federcalcio belga”. Poche parole, emblematiche, per capire le intenzioni del Belgio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *