Wanda Nara: “L’Inter voleva mandare Icardi alla Juventus”

Icardi JuventusICARDI JUVENTUS – ” “Per il rinnovo siamo lontanissimi, o meglio, non siamo vicini come si dice. Icardi non si deve discutere, e io sono la prima a volere il rinnovo. Non è una questiona di cifre, secondo me l’Inter può pagare il rinnovo”. Lo ha detto Wanda Nara, moglie e procuratrice di Maurito Icardi, a Tiki Taka su Italia1.

Icardi Juventus, gossip di mercato?

E non solo, il procuratore nonché consorte del Capitano dell’Inter lancia un sasso nello stagno, una via di mezzo tra un gossip di mercato e un alert alla proprietà. “La nostra priorità è l’Inter. La società mi aveva contattato nel bel mezzo della Champions per parlare, ma io ho detto di aspettare. Ma perché devo fare sempre io la figura di m…? Perché non si dice qualcosa a Suning? L`Inter la scorsa estate voleva mandarlo alla Juve, fu Mauro a dire di no. Ha rifiutato anche più soldi. La Juve per convincermi mi ha detto che avrebbe fatto coppia con Ronaldo, e alla fine è arrivato davvero. Mi hanno detto che Icardi sarebbe stato l’unico numero 9…”.

-> Leggi anche Wanda Nara: “Icardi? Non parliamo di rinnovo. Ha altri 3 anni di contratto”

Rinnovo la situazione

L’attuale contratto che lega Mauro Icardi all’Inter scade il 30 giugno 2021 e prevede emolumenti per 3.2 milioni di euro netti l’anno. L’accordo al quale le parti stanno lavorando ormai da tempo prevede una scadenza al 30 giugno 2023, e su questo le parti hanno raggiunto l’intesa, il nodo sono il salario annuale, Wanda Nara chiede 8 Suning offre 6 e soprattutto la presenza o meno di una clausola rescissoria valida solo per l’estero di non meno di 120 milioni. La partita sabato scorso sembrava a un passo dall’essere chiusa, le nuove esternazioni del procuratore dell’argentino fatalmente riaprono la trattativa. Real Madrid all’orizzonte?

-> Leggi anche Calciomercato, Icardi a un passo dal rinnovo del contratto: – il tweet di Wanda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *