Calciomercato Inter, Ausilio: “Dybala quasi nostro, Modric non trattato”

Rinnovo IcardiCALCIOMERCATO INTER, LE VERITA’ DI AUSILIO- Intervistato da Gianluca Di Marzio per lo speciale di Sky Sport dedicato, Piero Ausilio ha rivelato alcuni retroscena del mercato nerazzurro. Trattative più o meno recenti, e più o meno avviate, che avrebbero potuto dare all’Inter un volto diverso da quello attuale. Sliding Doors di mercato che, chissà, potevano cambiare il percorso recente dei nerazzurri sia in Italia che in Europa. Il principale uomo mercato dell’Inter ha rassicurato i tifosi, sostenendo come la prima volontà della proprietà sia quella di vincere e di farlo al più presto: “Suning è ambizioso e vuole un’Inter vincente. Tutti noi non ci accontentiamo di un’Inter seconda, terza o quarta. Stiamo lavorando con forza e costanza per avere nuovamente una squadra vincente“.

Calciomercato Inter, Ausilio su Modric e Dybala

Due giocatori che sarebbero potuti diventare dell’Inter? Modric e Dybala, due protagonisti delle rispettive squadre e che hanno fatto (e stanno facendo) la fortuna dei propri club di appartenenza. Del croato se ne è parlato molto in estate, un sogno forse mai realmente vicino alla realizzazione che però ha tenuto sul fiato sospeso milioni di tifosi. Ausilio, sul caso legato al croato, ha dichiarato: “…Mi sembrava talmente strano che una società come il Real Madrid potesse privarsi di Modric dopo aver perso Ronaldo. Non ci credevo fino in fondo, ma allo stesso tempo mi sono detto perché non sognare? Mi limitai a rispondere che noi c’eravamo e, se è vero che quello che dite è realizzabile, parlatene con il Real e fateci sapere. Noi non ci siamo sentiti di iniziare una trattativa perché sapevamo anche quelle che erano le nostre possibilità”.

Sull’attuale numero 10 della Juventus, poi, Ausilio conferma le parole di qualche mese fa del vice presidente Zanetti. La Joya, ai tempi del Palermo, era stato infatti trattato dall’Inter: “Dybala è stato vicino ai colori nerazzurri“, ha confessato Ausilio. “Venne organizzato un incontro tra il presidente e Zamparini. Io sono convinto che se in quell’occasione l’Inter avesse avuto la possibilità di fare un rilancio economico di un certo tipo probabilmente Dybala sarebbe diventato un giocatore dell’Inter“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *