Maradona, mistero risolto ma sale la preoccupazione: ricoverato d’urgenza

maradona

Diego Armando Maradona è stato ricoverato d’urgenza e si trova alla clinica Olivos di Buenos Aires. Il Pibe de Oro si è sottoposto a degli esami prima di tornare in Messico, dove allena i Dorados, una formazione di Serie B, ma è stato ricoverato in ospedale per un’emorragia gastrica, causata da uno dei due bypass che il Diez è stato costretto a farsi impiantare in passato. Ora è tenuto sotto stretta osservazione dai medici.

LEGGI ANCHE: Argentina, bordata Maradona su Messi: “Non è leader, forte solo al Barça”

Maradona, spiegata la sua irreperibilità

Risolto così il mistero sulla sua sparizione che per alcuni giorni ha tenuto banco in Messico e che aveva fatto pensare a un suo allontanamento dalla panchina del club da lui guidato. Successivamente tuttavia è intervenuto il suo avvocato, Matias Morla, con una post su Twitter: “Diego continuerà a essere il tecnico dei Dorados di Sinaloa per tutta la stagione. Dopo gli esami di routine richiesti dalla Federazione calcio messicana, raggiungerà la squadra per il lavoro sul campo”.

LEGGI ANCHE: Argentina, duro attacco di Maradona a Sampaoli: “E’ una vergogna”

Maradona, dopo il battesimo del nipote il ritorno in Messico

Proprio questi accertamenti medici, però, e in particolare un’endoscopia, hanno portato alla luce il problema di salute dell’ex calciatore del Napoli. Ora Maradona sarebbe comunque fuori pericolo. Cone riporta il sito de La Gazzetta dello Sport, domani avrebbe dovuto presenziare al battesimo del nipote Diego Matias, prima di rientrare in Messico.