Bologna-Juventus, Allegri: “Soddisfatto, ma contro il Milan è sfida a sé”

Allegri
Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus

BOLOGNA-JUVENTUS 0-2, LE PAROLE DEI TECNICI – Intervistato ai microfoni di Rai Sport, Massimiliano Allegri, tecnico della Juventus, ha parlato della vittoria contro il Bologna in Coppa Italia: “Sono soddisfatto per quello che hanno fatto vedere i ragazzi in campo e per il passaggio del turno. Non era semplice qui a Bologna, era la prima partita dopo la sosta”.

LEGGI ANCHE: Bologna-Juventus 0-2, highlights e tabellino Coppa Italia

Bologna-Juventus, Allegri: “È stata una buona partita per essere quella dopo la sosta”

L’allenatore bianconero ha quindi proseguito: “Dopo l’1-0 abbiamo avuto molte occasioni, ma non abbiamo fatto il secondo. In un momento della sfida tornavamo troppo dietro. Abbiamo avuto un buon approccio nel secondo tempo, è stata una buona partita per essere quella dopo la sosta”. Sul Milan che ha giocato i supplementari. “Mercoledì è una partita a sé, noi abbiamo già perso ai rigori. Speriamo di non arrivarci”.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, per Isco il Real Madrid vuole Dybala

Bologna-Juventus, Allegri: “Buona partita di Kean e Spinazzola”

Allegri sulle buone prove di Kean e Spinazzola. “Kean i gol li fa, appena è iniziata la partita ha attaccato bene il primo palo. È giovane, ha bisogno di crescere. Ma ha fatto una buona partita, come Spinazzola che rientrava dall’infortunio”. Infine su Bernardeschi. “Durante l’allenamento l’ho visto bene sia dal punto di vista fisico che mentale. Sono contento anche per Douglas. In questo momento c’è fuori Mandzukic: lui e Federico saranno due giocatori importanti”.