Genoa-Sturaro, si chiude. Le prime parole del giocatore

esclusiva- cagliari, ag. sturaroGENOA STURARO, affare fatto – Per un Piatek che parte, uno Sturaro che torna. Il centrocampista classe 1993 si appresta a vestire nuovamente la maglia rossoblu dopo 4 stagioni passate tra Juventus (sino alla scorsa estate) e Sporting Lisbona. In Portogallo il giocatore non è riuscito a trovare la propria dimensione, tanto da convincersi all’idea di tornare in Serie A, a Marassi, dove Sturaro iniziò a farsi notare con prestazioni convincenti. Tanto da meritarsi, come sappiamo, la chiamata dei campioni d’Italia. Un’avventura tra alti e bassi quella di Sturaro a Torino: un ruolo da gregario che ha svolto sempre con abnegazione, anche se non è riuscito a convincere con le sue prestazioni parte della tifoseria bianconera. La generosità in campo, però, non gli è mai mancata e Prandelli avrà da ora a disposizione un guerriero per il suo centrocampo.

Leggi anche: Genoa, nel mirino anche Pjaca

Genoa Sturaro, le prime parole del centrocampista

Proprio in queste ore il giocatore sta svolgendo le visite mediche di rito all’Istituto ‘Il Baluardo’ di Genova. Svolte e completate le formalità pre firma, ci sarà l’ufficialità per il ritorno del classe 1993 a Marassi. Sturaro ha parlato in mattinata ai cronisti presenti, come riporta Tuttomercatoweb: “Saluto tutti, sono contento di essere qua per le visite. Mancano ancora dei passaggi, ma diciamo che siamo vicini. Torno dopo 4 anni fantastici alla Juve, sapete tutti cos’è per me il Genoa. Sono contento ed emozionato, non vedo l’ora di iniziare“. L’ufficialità è comunque attesa per le prossime ore. Poi Sturaro sarà a tutti gli effetti un nuovo, e di nuovo, un giocatore rossoblu.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *