Inter, Politano: “Champions, Lazio cruciale. Icardi sempre importante”

Inter Eintracht statistiche
FRANKFURT AM MAIN, GERMANY – MARCH 07: Gelson Fernandes of Eintracht Frankfurt is challenged by Matteo Politano of FC Internazionale during the UEFA Europa League Round of 16 First Leg match between Eintracht Frankfurt and FC Internazionale at Commerzbank-Arena on March 07, 2019 in Frankfurt am Main, Germany. (Photo by Maja Hitij/Getty Images)

Intervistato ai microfoni di SportMediaset, Matteo Politano, esterno offensivo dell’Inter, ha parlato della partita di domenica sera contro la Lazio partendo però dalla propria esperienza in Nazionale: “Cosa mi hanno lasciato? Tanto, indossare la maglia azzurra è sempre un onore, essere tra i 25-26 è sempre bello. 90 minuti importanti con il Liechtenstein? Sì, era importante mostrare al mister le mie caratteristiche, l’altra volta ho giocato poco”.

LEGGI ANCHE: Infortunio Lautaro, l’Inter lo perde per due settimane

Inter, Politano: “Dobbiamo allontanare la pressione che mettono Milan e Roma”

L’ala d’attacco nerazzurra ha quindi proseguito su Inter-Lazio, partita valida per la ventinovesima giornata del campionato di Serie A: “Ne ho parlato con Immobile, abbiamo scherzato. Siamo concentrati su questa partita fondamentale. Lui proverà a farci gol”. Sulla corsa alla zona Champions League che vede come antagoniste dell’Inter il Milan e la Roma: “Ne abbiamo parlato anche con qualche compagno del Milan e della Roma che ci hanno messo un po’ di pressione. Pressione che dobbiamo allontanare”.

LEGGI ANCHE: Arbitri Serie A, i fischietti della 29esima giornata: Mazzoleni per Inter-Lazio

Inter, Politano: “Icardi scenderà in campo come fatto pochi mesi fa”

Politano ha infine detto la sua sul ritorno in squadra di Mauro Icardi: “Se farà un discorso particolare? No, credo che scenderà in campo come fatto fino a pochi mesi fa, in modo tranquillo. Lui è un giocatore importante e lo ha sempre dimostrato”. Sul riscatto del suo cartellino dal Sassuolo da parte dell’Inter: “Fare bene nelle prossime partite per tornare in Nazionale a giugno e per farmi riscattare”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *