Napoli, Ancelotti difende Insigne: “In questo momento va aiutato”

napoli, sarri elogia insigne

NAPOLI ANCELOTTI – Sono giorni complicati per Lorenzo Insigne. L’attaccante napoletano del Napoli, sta attraversando un brutto periodo sia per quanto riguarda il rendimento, che con il rapporto con i tifosi. Un periodo che la stampa europea non si è lasciato sfuggire, alimentando i rumors di mercato attorno al numero 24. Per lui si parla di Premier, sponda Liverpool, ma l’idea della società sarebbe quella di tenerlo e farlo diventare una bandiera della squadra. Al momento questa ipotesi sembra difficile, anche con l’arrivo del nuovo procuratore Mino Raiola, ma le somme si tireranno al termine della stagione. Adesso Insigne ha un rapporto da ricucire e Carlo Ancelotti vuole aiutarlo.

leggi anche —> Napoli, De Laurentiis e la guerra con gli ultras

Napoli, Ancelotti difende Insigne

Il tecnico del Napoli, ha parlato a margine della presentazione di un libro e ha fatto il punto sulla situazione del capitano azzurro:  “Sente molto la responsabilità, è un giocatore importante ed è capitano del Napoli: la responsabilità è una motivazione importante, troppa però non va bene. Dobbiamo aiutarlo a gestirla, io per primo”.

La responsabilità è tanta e Ancelotti chiede all’ambiente di coccolare il giocatore per il suo bene: “Lorenzo è nato a Napoli, è cresciuto in questo club e ora ne è capitano. Faremo di tutto per aiutarlo a gestire questa responsabilità che gli hanno dato e che deve controllare perché può essere una motivazione importante ma che, se diventa eccessiva, non va bene”.

Come andrà a finire? Solo il tempo potrà dircelo, al momento il numero 24 non naviga in buone acque.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *