Juventus, conferenza stampa Rabiot: “Ho scelto il n.25, opinione Buffon decisiva”

CONFERENZA STAMPA RABIOT- Adrien Rabiot si prepara alla presentazione in maglia bianconera dinanzi ai giornalisti presso la sala stampa dell’Allianz Stadium. Dopo le visite mediche e l’ufficialità, i bianconeri si preparano a presentare il nuovo colpo di mercato ai tifosi e alla stampa.

Sorride Sarri, il quale potrà contare su un centrocampista duttile tatticamente, adattabile sia nei panni di play maker, sia in posizione di interno di centrocampo in un centrocampo a tre, ma anche a quattro. 5 anni di contratto a 7 milioni di euro netti a stagione. Rabiot è pronto all’inizio della nuova avventura in bianconero.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

À bientôt, Rabiot! #LiveAhead

Un post condiviso da Juventus Football Club (@juventus) in data:

Leggi anche: Calciomercato martedì 2 luglio: Inter, arriva Sensi e rispunta Barella. Juve-Bonucci, sarà addio? Roma…

Juventus, conferenza stampa Rabiot

Il consiglio di Buffon

“Nella stagione passata ho parlato molto con Gigi e mi ha dato molti consigli, parlandomi molto della Juve. Conosce benissimo la squadra e il club ed era la persona migliore con cui parlarne. La sua opinione ha contato tantissimo per me. A livello personale ho avuto un ottimo rapporto con Bufofn e ha avuto un ruolo nella mia decisione”

La nuova avventura alla Juve

“Sono stato per sette anni a Parigi. E’ la prima volta che giocherò fuori dal mio Paese, ma la mia voglia e la mia determinazione è la stessa. Sono in Serie A con la Juve, ma non cambia nulla. Metterò lo stesos impegno e determinazione. Lavorerò duro per aiutare il club”

Numero di maglia e ruolo

“La mia posizione preferita è quella di centrocampista sinistro, ma posso anche giocare nel centrocampo a due. SOno disponibile e mi adatto alle esigenze del club. Il numero dellamaglia sarà sempre il 25”

Juventus superiore al PSG

“La Juve è un grande club, molto prestigioso e ha una granbde esperienza a livello europeo anche se ha avuto qualche complicazione negli ultimi anni. Arriva spesso nelle ultime fasi della Champions. Per come la vedo io, è un gradino sopra al Psg”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *