Calciomercato 23 agosto: Juve-Icardi, non è finita: affondo Paratici. Roma-Rugani, si chiude. Inter-Sanchez, le ultimissime

Mauro Icardi ©Getty Images

CALCIOMERCATO 23 AGOSTO- Ecco tutte le trattative di oggi venerdì 23 agosto.

JUVENTUS– Paratici non molla la pista Icardi. Di fatto, come evidenziato dall’odierna edizione dalla “Gazzetta dello Sport”, il club bianconero potrebbe tentare il nuovo affondo per l’attaccante nerazzurro. Prima, però, il direttore sportivo bianconero dovrà metter mano alle cessioni. Dybala potrebbe esser sacrificato e ceduto al PSG, Higuain viaggia verso la conferma. Rugani ormai ad un passo dalla Roma.

ROMA– Come accennato, Rugani sembrerebbe esser ormai pronto a dire sì alla Roma. Il centrale della Juventus si trasferirà nella capitale con la formula del prestito con obbligo di riscatto. Ai bianconeri andranno circa 25-30 milioni di euro.

INTER– Continua il pressing nerazzurro su Sanchez. L’attaccante cileno, ormai in rotta totale con lo United, sarebbe pronto a dire sì ai nerazzurri. Restano da limare diversi dettagli tra le due società, ma la sensazione è che si viaggi verso la definitiva fumata bianca.

Leggi anche: Juventus, 5 cessioni last minute: addio ad Emre Can, c’è anche un’altra novità!

Calciomercato 23 agosto: Cagliari, Carli apre ad una nuova punta?

CAGLIARI– Ospite negli studi di “Sportitalia”, Marcello Carli, direttore sportivo del Cagliari, ha colto l’occasione per sottolineare alcune strategie di mercato dei rossoblù. I rossoblù resteranno vigili sul mercato e valuteranno alcune potenziali affari qualora si dovessero presentare. Ounas e Simeone gli obiettivi principali.

MILAN– Sfuma definitivamente Correa. L’attaccante dell’Atletico Madrid sembrerebbe esser distante dai rossoneri a causa della mancata cessione di Andrè Silva.

ATALANTA– Quasi fatta per il passaggio di Laxalta in maglia nerazzurra. Gasperini avrà a disposizione il suo nuovo esterno sinistro in arrivo dal Milan.

FIORENTINA– Affondo per Berardi dopo l’arrivo di Ribery. Viola scatenati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *