Inter, infortunio Sanchez: suona l’allarme, i tempi di recupero. Ko anche per D’Ambrosio

(Photo by Buda Mendes/Getty Images)

INFORTUNIO SANCHEZ- Leggero allarme per Antonio Conte e per il mondo nerazzurro. Di fatto, come evidenziato nelle ultime ore, Alexis Sanchez avrebbe riportato una lussazione della caviglia con interessamento dei legamenti. Ko avvenuto in Nazionale, il quale avrebbe messo in allarme tecnico e tifosi. Tempi di recupero da valutare, ma la sensazione è che l’ex United sarà costretto ad un lungo stop.

Infortunio Sanchez: il comunicato della Nazionale cilena

“Lo staff medico della nazionale cilena comunica che il giocatore Alexis Sanchez ha riportato nella seconda metà della partita con la Colombia la lussazione dei tendini peroneali della caviglia sinistra con interessamento del retinacolo dei flessori, per questo in accordo con lo staff medico della sua squadra è stato liberato dal ritiro della Nazionale cilena e rientra a Milano, dove sarà sottoposto a esami di risonanza magnetica e ad ecotomografia dinamica al fine di prendere la migliore decisione terapeutica”.

Leggi anche: Qualificazioni Euro 2020: Italia-Grecia 2-0, azzurri qualificati. Tutti i risultati di giornata!

Infortunio D’Ambrosio: altro campanello d’allarme, i tempi di recupero

Non solo Sanchez, suona l’allarme anche per D’Ambrosio. Il difensore dell’Inter ha riportato un infortunio durante il match della Nazionale contro la Grecia. Il terzino ha così ammesso: “Ho preso una botta al ginocchio destro, ma temo di essermi fratturato il mignolo del piede sinistro. Farò una risonanza magnetica”. I prossimi giorni serviranno per chiarire meglio l’entità del ko, ma non trapela tanto ottimismo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *