Coppa Italia| Milan-Juventus 1-1, tutta la verità sul fallo da rigore di Calabria: i dettagli

(Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

MILAN JUVENTUS- Finisce 1-1 la semifinale d’andata della sfida tra Milan-Juventus. Apre Rebic, poi il pareggio di Ronaldo su Calcio di rigore al 90′ per un contestatissimo fallo da rigore di Calabria. Braccio largo sulla rovesciata del 5 volte Pallone d’Oro e l’arbitro Doversi, dopo il consulto del Var, assegna il calcio di rigore.

La verità sta nel mezzo: il regolamento parla chiaro, ma non troppo. In caso di fallo di mano, con giocatore di spalle rispetto all’avversario, non è fallo da rigore, ma poi resta aperto all’interpretazione dell’arbitro. Un episodio che ha fatto discutere, così come un fallo di Rebic su Cuadrado, manata in faccia in area di rigore, e così come una gomitata di Kessie su Cuadrado a palla lontana.

Leggi anche: Probabili formazioni 24^ giornata: Bologna, Barrow dal 1′. Lazio-Inter, ricco Lautaro Martinez: Immobile con Caicedo

Milan Juventus 1-1, tabellino Coppa Italia

MILAN (4-2-3-1): G.Donnarumma; Calabria, Kjaer, Romagnoli, Hernandez; Kessie, Bennacer; Castillejo (35′ st Saelemaekers), Calhanoglu (42′ st Paquetá), Rebic (29′ st Laxalt); Ibrahimovic. A disp.: Begovic, A. Donnarumma, Gabbia, Musacchio, Bonaventura, Brescianini, Leao, Maldini. All.: Pioli.

JUVE (4-3-3): Buffon; De Sciglio (24′ st Higuain), De Ligt, Bonucci, Alex Sandro; Ramsey (18′ st Bentancur), Pjanic, Matuidi (28′ st Rabiot); Cuadrado, Dybala, Ronaldo. A disp.: Szczesny, Pinsoglio, Danilo, Wesley, Rugani, Coccolo, Olivieri. All.: Sarri.

ARBITRO: Valeri di Roma.

MARCATORI: 16′ st Rebic (M), 46′ st Ronaldo (J).

NOTE: Espulso al 26′ st Hernandez (M), per somma di ammonizioni. Ammoniti: Pioli, Ibrahimovic, Kessie, Castillejo, Calabria (M); Ramsey (J). Recupero: 1′ pt, 6′ st.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *