Genoa, è un Piatek da record. Ora vale 40 milioni

Piatek Real Madrid
Foto: Twitter ufficiale Genoa

GENOA– Dalle parti di Marassi hanno scoperto un nuovo grande attaccante, capace di far innamorare i tifosi del Grifone forse tanto quanto fece a suo tempo Diego Milito. Chiaramente il paragone è azzardato, il Principe argentino ha dimostrato continuità, costanza e fiuto del gol nel corso di vari anni tra Genoa e Inter, mentre Piatek è solamente all’inizio. I numeri del polacco, però, non si possono sottovalutare, così come non si può più sottovalutare la valutazione che ne fa il Genoa.

Dieci volte tanto

Questo infatti il valore che Preziosi dà al suo giocatore. Pagato in estate appena 4 milioni, ora i liguri ne vogliono almeno 40 per lasciar partire il “Pistolero”. 9 gol in campionato in sette partite, bottino al quale va aggiunto il poker realizzato in Coppa Italia contro il Lecce. In Italia è il bomber più prolifico, in Europa è la vera sorpresa tra tutti gli attaccanti, e le grandi squadre iniziano a seguirlo con maggiore interesse.

Niente sconti

Inter e Juventus mantengono il loro interesse verso il 23enne polacco, in patria già accostato ad un’istituzione come Lewandowski. Difficilmente il Genoa vorrà privarsi del suo giocatore già a gennaio: Preziosi spera infatti che Piatek possa mantenere alta la sua media realizzativa (identica a ora sarebbe impossibile) per scucire quanti più milioni possibili magari già nella prossima estate, quando i ds delle big europee busseranno alla porta del patron rossoblu.