Italia-Ucraina, le formazioni ufficiali: Mancini con il tridente

Italia-Ucraina

Italia-Ucraina “Non abbiamo alcun problema in attacco, dopo l’infortunio di Zaza abbiamo convocato Lasagna, ci sono varie soluzioni che proveremo”, lo dice Roberto Mancini la cui la Nazionale sarà in campo tra poco a Genova per l’amichevole Italia-Ucraina. Si parte alle 20.45. “Giocheremo con il tridente ma non ho ancora scelto per alcuni giocatori. Ci sarà chi farà due partite”. Domenica, infatti, si replica contro la Polonia in Nations League.

ITALIA-UCRAINA, GLI SPUNTI DAL CAMPIONATO

A centrocampo torna Verratti: “Verratti torna dopo un po’ di tempo, è importante vederlo con altri giocatori. Lui darà l’apporto di cui è capace, con qualità ed esperienza ed è molto importante che sia qui. Fra l’altro ci sono due partite in quattro giorni, qualcuno le giocherà tutte e due”. Ora “bisogna cominciare a vincere perché è importante e perché vincere aiuta a vincere. Non penso di soffrire della sindrome da amichevole – ha detto Mancini – però ricordiamoci che l’Ucraina è un’ottima squadra con un allenatore Shevchenko ‘italiano’. Il campionato ha suggerito tante cose: “Insigne che ha cambiato ruolo, Bernardeschi che migliora di partita in partita, e la condizione generale che è cresciuta, come è ovvio che sia. Mi spiace averne persi cinque-sei per infortunio”

ITALIA-UCRAINA, LE FORMAZIONI UFFICIALI

Italia (4-3-3): Donnarumma; Florenzi, Bonucci, Chiellini, Biraghi; Verratti, Jorginho, Barella;  Bernardeschi, Insigne, Chiesa Allenatore: Mancini
Ucraina (4-2-3-1): Pyatov; Karavaev, Burda, Rakitskiy, Matvienko; Stepanenko, Malinowski; Yarmolenko, Marlos, Konoplyanka; Yaremchuk. Allenatore:  Shevchenko