Juventus-Cagliari, Allegri: “Subiti troppi gol. Migliorare la fase difensiva”

Allegri

JUVENTUS-CAGLIARI, LE PAROLE DEI TECNICI – Intervistato su “DAZN”, Massimiliano Allegri, tecnico della Juventus, ha parlato della partita vinta per 3-1 contro il Cagliari: Come definisce questo match? “Definiamo che bisogna difendere meglio. Abbiamo subito davvero troppi gol in questo inizio di campionato. È faticoso fare la fase difensiva, ma bisogna mettersi lì e farlo. Così non va bene per niente”. Bentancur migliore in campo. Mi sono sbagliato? “No, oggi ha fatto una grande partita sotto il piano della qualità e della quantità. C’era solo bisogno di un po’ di tempo per farlo crescere. Ora è un giocatore importante”.

Juventus-Cagliari, Allegri: “Preso l’imbucata e abbiamo rischiato il 2-2”

Hai effettuato il cambio Douglas CostaCuadrado per coprirti meglio? “No, semplicemente Costa aveva l’inguine indolenzito. È entrato Cuadrado e ha allungato la squadra. Sono contento di quello che ha fatto. Bisogna migliorare la fase difensiva nella nostra zona di campo. Abbiamo subito troppi cross in area, dobbiamo marcare meglio. I centrocampisti devono chiudere meglio, oggi abbiamo preso l’imbucata rischiando il 2-2. Il Cagliari ha fatto una buona partita, sapevamo le qualità di questa squadra”.

Juventus-Cagliari, Allegri: “Ronaldo ha dato una palla a Cuadrado con il contagiri”

Ronaldo è stato altruista. Sta diventando un vero leader? “Anche a Madrid lo era. Anche quando non fa gol diventa decisivo, ha dato una palla a Cuadrado con il contagiri. I veri giocatori fanno sempre la differenza, o fanno gol o mettono la palla giusta. È un grande professionista, è un giocatore straordinario”.