Italia: il toto-convocazione di Mancini per il Portogallo

Quagliarella Nazionale
Mancini
Twitter @Vivo_Azzurro

ITALIA– Portogallo e Stati Uniti: saranno loro i prossimi avversari dell’Italia, che tornerà in campo la prossima settimana per l’ultima volta nel 2018. Due impegni differenti ma ugualmente importanti: contro i lusitani, sabato 17 a San Siro, ci giocheremo le ultime possibilità di arrivare primi nel girone di Nations League. Vincere potrebbe comunque non bastare, considerando che il Portogallo avrà un’altra partita da giocare e, attualmente, ci è sopra di 2 punti. Contro gli Stati Uniti (3 giorni dopo a Genk) sarà invece un’amichevole, ma in palio ci sono importanti punti per il ranking Fifa, punti in più o in meno che potrebbero essere fondamentali per entrare, o rimanere fuori, dalla prima fascia per i sorteggi alle qualificazioni del prossimo Europeo.

Ecco dunque perché sarà fondamentale affidarsi a chi è più in forma. Per questo Mancini dovrebbe convocare nuovamente Belotti (doppietta nell’ultima giornata) e sta valutando se inserire o meno Balotelli (che a Nizza ha ritrovato la forma fisica). Obiettivo sarà confermare quanto di buono già mostrato nelle ultime due uscite, in occasione del pari interno contro l’Ucraina e della vittoria, in extremis, in terra polacca.

Papabili

Intanto i colleghi de La Gazzetta dello Sport effettuano i primi exit poll per quanto riguarda la possibile lista dei convocati di Mancini.

LA LISTA — I probabili convocati (tra parentesi i possibili sostituti)

Portieri: Donnarumma, Perin, Sirigu, Cragno.

Dif. laterali: Florenzi, D’Ambrosio, Biraghi, Cristito, De Sciglio (Barreca).

Dif. centrali: Bonucci, Chiellini, Rugani, Romagnoli, Acerbi (Mancini, Izzo).

Centrocampisti: Jorginho, Gagliardini, Pellegrini, Verratti, Barella, Tonali, Benassi (Baselli).

Attaccanti: Chiesa,Berardi, Insigne, Belotti, Immobile, Cutrone, Lasagna, Bernardeschi (Balotelli, Pavoletti).