Juventus-Manchester United, le formazioni ufficiali: De Sciglio dal 1′

Juventus Chievo formazioni ufficiali
foto Maurizio Pigliapoco (Twitter @poetaestinto)
Juventus-Manchester United
foto Maurizio Pigliapoco (Twitter @poetaestinto)

“La prima non l’ha giocata, la seconda neanche, ne ha fatta solo una: domani fa gol”, il soggetto sottinteso è Cristiano Ronaldo e la sentenza è di Massimiliano Allegri alla vigilia del match Juventus-Manchester United che può chiudere il discorso qualificazione. “Possiamo raggiungere un primo obiettivo – continua il tecnico bianconero – ovvero la qualificazione. La mia intenzione è quella di arrivare a marzo in ottima condizione fisica e mentale”.

LE SCELTE DI ALLEGRI

Quanto alla formazione “non so se far riposare Matuidi, è arrivato tardi alla preparazione perché ha vinto il mondiale. Khedira sta bene, Bentancur è giovane e ha recuperato. Potrei far riposare Blaise”. Su Benatia aggiunge: “Medhi è un grande giocatore, in stagione ha giocato circa 5/6 partite, quindi il 50%. C’è molta concorrenza in quel reparto, lui e Rugani sanno che c’è concorrenza ma si sono sempre fatti trovare pronti. Lo sfogo ci può stare”. “Mandzukic? sta bene, domani verrà con noi. Mario è importantissimo per noi, ogni anno purtroppo ha degli infortuni. Non l’ho portato per non rischiarlo, non c’è nessun caso Mandzukic. Gli unici infortunati sono Costa, Bernardeschi, Emre e Kean”. Attenzione alla velocità dello United. “Domani giocano Sanchez, Rashford, Martial, sono tutti veloci, dobbiamo stare attenti”

JUVENTUS-MANCHESTER UNITED, FORMAZIONI

Juventus (4-3-3): 1 Szczesny; 2 De Sciglio,  19 Bonucci, 3 Chiellini, 12 Alex Sandro; 6 Khedira, 5 Pjanic, 30 Bentancur; 16 Cuadrado, 7 Ronaldo, 10 Dybala. A disposizione: 22 Perin, 20 Cancelo,  4 Benatia, 14 Matuidi, 15 Barzagli, 17 Mandzukic, 24 Rugani Allenatore: Allegri.
Manchester United (4-3-3): 1 De Gea; 18 Young, 12 Smalling, 2 Lindelof, 23 Shaw; 6 Pogba, 31 Matic, 21 Herrera; 14 Lingard, 7 Sanchez, 11 Martial. A disposizione: 22 Romero, 3 Bally, 8 Mata, 15 Pereira, 10 Rashford, 17 Fred, 36 Darmian Allenatore: Mourinho.